HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   GRAZIE PER LA VOSTRA VICINANZA
•   PUGLIA POPOLARE: Passa dai giovani la rivoluzione gentile.
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Global strike for future: l'Europa finanzi l'acciaio pulito e introduca una carbon tax
•   VIAGGIO NELLA NATURA E NELL’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA



•   TARENTÌNULA " STAGE DI PIZZICA TARANTINA
•   La musica dei Balcani a Lecce con il Federico Pascucci East Trio.
Il ‘Venerdì LIVE’ dell'Osteria della divina provvidenza.

•   Libro: Internet ha ucciso il Rock
•  Centro di Documentazione


•   ELEZIONI BARI, CENTRODESTRA UNITO-COMPATTO-DETERMINATO A CONQUISTARE LA GUIDA DELLA CITTA’
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
RISARCIMENTI GELATE, DIT: I NOSTRI AGRICOLTORI PRESI IN GIRO DAL GOVERNO DEI TWEET E DELLE DIRETTE FACEBOOK
mercoledì 30 gennaio 2019

da Ufficio Stampa Direzione Italia
direzioneitalia.presspuglia@gmail.com


Dichiarazione del gruppo regionale di Direzione Italia (Ignazio Zullo, Francesco Ventola, Luigi Manca e Renato Perrini)


Niente risarcimenti per gli agricoltori pugliesi per le gelate di febbraio e marzo dello scorso anno. Le belle promesse si sono sciolte come la grandine che ha rovinato centinaia di aziende agricole, che ha distrutto una stagione olivicola e che ha scatenato la rabbia dei Gilet Arancioni che più di tutti avevano sperato negli emendamenti carichi di “promesse”. Ieri la doccia fredda: il decreto semplificazione ha, invece, complicato tutto!

Francamente noi non ci aspettavamo un fine diversa, certo lo auspicavamo, abbiamo alzato la voce in piazza sia a Bari sia a Monopoli, sostenendo la battaglia degli agricoltori pugliesi ... Ma noi lo sapevamo che il nostro interlocutore era un Governo delle chiacchiere, dei tweet, dei post su Facebook, delle sortite televisive e tutto ciò mal si concilia con la concretezza e la speditezza degli atti che servono oggi alla nostra Agricoltura.

Capiamo l'amarezza di chi guida i Gilet Arancioni, ma a Spagnoletti Zeuli chiediamo: cosa é cambiato rispetto alla manifestazione organizzata a Bari? E dopo la sceneggiata delle dimissioni dell'assessore Di Gioia? E dopo l'incontro a Roma con il ministro Centinaio? E dopo gli annunci dei parlamentari Marti e Sasso? Tutto è come prima, anzi è peggio di prima.

29 gennaio 2019

--
per informazioni
mariateresa d'arenzo
338/2447026





Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote