HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
l’USB esprime enorme soddisfazione per la riuscita dello sciopero nello stabilimento Ilva di Taranto.
venerdì 21 novembre 2014

da USB [Unione Sindacale di Base] ilva Taranto




UNIONE SINDACALE di BASELAVORO PRIVATOCoordinamento Lavoratori ILVA Taranto

 

 

IN PARTICOLARE LA PRODUZIONE ILVA INCASSA UN DURO COLPO CON LA FERMATA TOTALE DEGLI IMPIANTI, ACC1 - CCO1 E CCO5 DOVE NON A CASO L’USB HA UNA FORTE RAPPRESENTANZA IN TERMINI DI ISCRITTI  TRA I LAVORATORI E LA FERMATA PARZIALE DELLA ACCIAIERIA2.

LO SCIOPERO  È STATO PROCLAMATO PER CONTRASTARE LE POLITICHE DEL GOVERNO RENZI CHE ABBATTONO I DIRITTI DEI LAVORATORI E DEGLI STRATI SOCIALI PIÙ DEBOLI IN NOME DEL “RILANCIO DELL’ECONOMIA NAZIONALE”.

IN UN CONTESTO SOCIALE DRAMMATICO LE RISPOSTE DEL GOVERNO DOVREBBERO ESSERE ALTRE: LOTTA ALLA CORRUZIONE, LOTTA ALL’EVASIONE, ABROGAZIONE DELLA LEGGE FORNERO E ALLARGAMENTO DEI DIRITTI E DELLE TUTELE A TUTTI I LAVORATORI.

LA QUESTIONE ILVA, IN QUESTO CONTESTO, È EMBLEMATICA.

SU ILVA IL GOVERNO HA ENORMI RESPONSABILITÀ: DOPO 27 MESI DALL’ORDINANZA DELLA MAGISTRATURA DI TARANTO, DOPO 20 MESI DI COMMISSARIAMENTO, I RISULTATI SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI: NESSUN PASSO IN AVANTI SULL’AMBIENTE, SULLA SALUTE E SUL LAVORO.

UNO STABILIMENTO CHE A CAUSA DELLE SCELLERATE E CONTRADDITTORIE SCELTE GOVERNATIVE  SI AVVICINA OGNI GIORNO DI PIÙ AL BARATRO:

 DA UN LATO  AI LAVORATORI VENGONO CHIESTI SACRIFICI CON L’ABBATTIMENTO DEL REDDITO TRAMITE I CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ E IL MANCATO PAGAMENTO DELLO STIPENDIO AI LAVORATORI DELL’APPALTO;  DALL’ALTRO SI SPENDONO MILIONI DI EURO  IN CONSULENZE TECNICHE CHE FINORA NON HANNO PRODOTTO NESSUN MIGLIORAMENTO IMPIANTISTICO E PER ASSUNZIONI ECCELLENTI DI PERSONAGGI STRAPAGATI DI CUI POTREMMO TRANQUILLAMENTE FAR A MENO.

IL GOVERNO HA SEMPRE DETTO, A PAROLE, DI VOLER TENERE INSIEME AMBIENTE, SALUTE, SICUREZZA E LAVORO: FINORA IL RISULTATO È STATO L’ESATTO CONTRARIO.

 

VOGLIAMO SOLO QUELLO CHE LA NOSTRA COSTITUZIONE PREVEDE:

 LAVORARE IN UN AMBIENTE SALUBRE,  SENZA IL RISCHIO DI AMMALARSI E FAR AMMALARE GLI ALTRI E CON UNA GIUSTA RETRIBUZIONE.

 

NAZIONALIZZARE È L’UNICA SOLUZIONE!! USB C’È!!

 

 

TARANTO 21 11 2014

 

 

COORDINATORE PROVINCIALE USB

 

F. Rizzo




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote