HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   Lunedì 20 Agosto, ore 22,30, al Villanova, in via Basento a Pulsano / Taranto: El Cacique in concerto – reunion 2018 (Salsa NewYorkese ’70).
•   Da Bologna il sound frizzante e travolgente dei Chameleon Mime, in concerto sabato 18 agosto a La’nchianata di Torricella (Ta), nell’ambito del Popularia Festival 2018
•   Salento Buskers Festival - Festival Itinerante delle Arti di Strada
•   17 Agosto - Cavaleon in concerto
•   BATTESIMO CASALINGO DELL'ITALCAVE REAL STATTE: IL 7 OTTOBRE SI INIZIA CON LA FUTSAL FLORENTIA.
CAMPIONATO E COPPA ITALIA: ECCO DATE E REGOLAMENTO.



•   Pulsano: Coerenza o incoerenza, questo è il problema.
•   PERIFERIE, ZULLO: LA PUGLIA STIA AL FIANCO DELL’ANCI NAZIONALE CONTRO IL TAGLIO ASSURDO DELLE RISORSE
•   AVVISO PUBBLICO PER SEI COMUNICATORI


•   Taranto è bellissima, i tarantini sono gente per bene ...
•   Ilva, MARESCOTTI: "Il mio timido ottimismo è finito..."
•   LA TRAGEDIA DI GENOVA



•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Presentata La Battaglia dell'XI secolo, la più grande rievocazione medievale d'Italia
mercoledì 13 giugno 2018

Imperdibile appuntamento di rievocazione storica nei giorni 16 e 17 giugno sul mar Piccolo di Taranto.

Accampamenti, soldati, visite guidate, degustazioni e l’atteso scontro: presentata l’undicesima edizione de “La Battaglia dell’XI secolo tra Normanni e Bizantini”, in programma sabato 16 e domenica 17 giugno a Taranto ( località “I Battendieri”, sp Circummarpiccolo).

Sulle sponde del mar Piccolo e del fiume Cervaro, attraversando i percorsi dell’antica via Appia, sarà possibile scorgere uomini, armi e armature, assistere alle fasi di preparazione di una vera guerra, ammirare l’artigianato dell’epoca, infine festeggiare con i vincitori. Torna la grande rievocazione storica promossa dall’associazione culturale “I Cavalieri de li Terre Tarentine”, con rievocatori in arrivo da Puglia, Calabria, Sicilia, Lombardia, Abruzzo, Lazio, Campania e dalla Bulgaria.

I dettagli sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla presenza del presidente dell’associazione Vito Maglie e dell’assessore comunale all’ambiente Francesca Viggiano.

Il primo giorno (apertura accampamento alle ore 16.30 e inizio alle 18.30) sarà possibile assistere ad uno scontro tra le truppe Bizantine a difesa del territorio e l’esercito Normanno, la domenica (stessa ora) all’arrivo del generale bizantino Mariarcha e del suo esercito imperiale che riuscirà ad intercettare i Normanni e sconfiggerli. Il tutto con la voce narrante dell’attore Giovanni Guarino.

Un luogo unico che, nei due giorni di evento, vedrà impegnati nell’accoglienza 25 ragazzi dell’Istituto Pitagora nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro sostenuto dalla dirigente Nadia Bonucci, con la collaborazione della professoressa Enza Tomaselli. Sabato 16, invece, alle ore 16, sarà possibile prendere parte alla visita guidata a cura dell’associazione Nobilissima Taranto presieduta da Nello De Gregorio (appuntamento: Convento dei Battendieri, per chi assiste alla Battaglia contributo di 2 euro) alla scoperta delle meraviglie geologiche della zona, come i collassi che hanno determinato l’attuale formazione del mar Piccolo. Nella manifestazione- che raccoglie migliaia di appassionati tra giovani, famiglie e bambini- si fondono cultura, spettacolo e promozione turistica e, da quest’anno, anche gastronomia (sarà possibile degustare prodotti tipici dai sapori medievali) e un’attenzione alla birra artigianale, con la creazione della “Birra della Battaglia” su iniziativa congiunta dell’associazione e dell’esperto Espedito Alfarano.

La rievocazione storico-medievale, considerata la più rappresentativa e importante d’Italia, vuole però anche andare oltre, nella consapevolezza che questo tipo di iniziative possano rappresentare un attrattore culturale identitario dei beni immateriali, nella progettazione integrata e coordinata per uno sviluppo sostenibile, come è stato spiegato nel corso di un convegno, alla presenza di Fulvio Iurlaro responsabile progetto Taras, della professoressa Silvia De Vitis e di Maria Koutra, presidente Comunità Ellenica Maria Callas di Taranto.

Ingresso 5 euro una giornata, 8 euro due giornate, bambini sotto i 10 anni gratis). Info 338.4087801 oppure facebook “La Battaglia dell’XI secolo”. La rievocazione è patrocinata da Regione Puglia, Comune e Provincia di Taranto, partner Comunità ellenica Maria Callas e FCCEI, supporto Associazione Convento dei Battendieri.

ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI:

I Cavalieri de li Terre Tarentine, Taranto (team leader ed organizzatore principale)


Historia, Bari;
Militesfederici II, Oria (Brindisi);
Imperiales Federici II, Foggia;
StirpisLongobardorum, Milano.
GenslaLangobardorum, Salerno;
Amici del Medioevo, Manfredonia (Foggia);
La Durlindana, Massafra (Taranto);
Rosa e Spada, Napoli;
I Cavalieri del Giglio, Nocera Inferiore (Salerno);
Lupo errante, Montesilvano (Pescara);
MilitiaBuxenti ,Caselle in Pittari (Salerno);
ExercitusViscardi, (Br) The Vikings, Italy;
ComitesNormannoruma.s.d. Reggio Calabria;
Drengot’sArmy, Napoli;
La Compagnia del Drago, Villa S.Giovanni (Reggio Calabria);
Società d’Arme MilitiaFretensis, Messina, 
Milites Trinacrie Modica (Ragusa);
Tislanders, Catanzaro Lido (Catanzaro);
Compagnia Ferro e Fuoco, Catania;
Association of Free Re-enactors – Bourgas, Bulgaria; 
Impuratus, Bitonto (Bari);
Ars Ludica Rievocativa, Bari;
Accademia Medioevo, Lanuivio (Roma);
NumerusItalorum, Italia;
The VikingsItaly;
Sagitta Barbarica, Angera (Varese)
AetateEquites, Motta S.A. (Catania)





conferenza stampa

battaglia

mischia tra normanni e bizantini

 


Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote