HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   ‚ÄúStoria e Architettura‚ÄĚ
‚ÄúSan Pietro: l‚Äôaltra Basilica‚ÄĚ.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull‚Äôex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Richiesta per AMAT
venerdì 19 aprile 2013

da USB Taranto

 
  

La scrivente Organizzazione Sindacale, a seguito delle numerose  lamentele giunte dai Cittadini in riferimento all’annosa e ormai intollerabile situazione di rischio e disagio a cui sono costretti anche gli stessi conduttori, fa proprie le istanze degli utenti e dei Lavoratori dell’azienda AMAT e nel contempo chiede un incontro urgente per discutere e risolvere la questione.

     La scrivente, inoltre, intende porre all’attenzione della Direzione Aziendale in epigrafe una serie di incongruenze sia per quel che riguarda la gestione del personale impegnato nel trasporto  pubblico che per quello utilizzato nelle aree di parcheggio AMAT. Si fa notare, qualora fosse necessario, che ai sensi delle norme stabilite nel D.Lgs. 81/08 (testo unico sulla sicurezza del Lavoro) il mezzo di trasporto non adeguatamente sicuro dal punto di vista meccanico ed elettrico, non può transitare poiché mette in serio pericolo l’incolumità del lavoratore oltre quella altrui.

     A tal proposito, considerando qualche precedente e  increscioso incidente degli ultimi tempi, dovuto a guasti meccanici di un mezzo in transito che ha anche costretto un passeggero a ricorrere  al pronto soccorso in data 09.04.2013, la scrivente O.S. invita la suddetta Amministrazione a riferire sul piano  aziendale che intende proporre per l’immediato futuro e ad evitare di mettere in circolazione mezzi poco sicuri.

    La scrivente, pertanto, chiede di poter visionare i registri di manutenzione elettrica e meccanica degli autobus che transitano per il servizio di trasporto urbano alla presenza di tecnici appartenenti ad enti esterni competenti per legge.

     L’USB, dichiara sin d’ora lo stato di agitazione sindacale e comunica che metterà in campo tutte le forme di lotta necessarie a favore dei Cittadini e dei Lavoratori, qualora non si dovesse prendere in seria considerazione quanto contenuto nella presente.

    In attesa di riscontro, si coglie l’occasione per salutare cordialmente.

Taranto,18.04.2013

                           p.l’USB-UNIONE SINDACALE DI BASE-TARANTO

                                            IL Coordinatore Provinciale

                                                     Lorenzo Semeraro

GLI ACCORDI SONO I VOSTRI!! LE VITE SONO LE NOSTRE!!
VIA DALL'ILVA FIM-FIOM-UILM

Unione Sindacale di Base ‚Äď Lavoro Privato
TARANTO-Talsano - Piazza Lojucco, 8 Tel e fax 0997716525
www.puglia.usb.it ‚Äď taranto.ilva@usb.it



Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societ√†   ambiente   delfinario   blunote