HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   ‚ÄúStoria e Architettura‚ÄĚ
‚ÄúSan Pietro: l‚Äôaltra Basilica‚ÄĚ.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull‚Äôex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Povera Taranto...
venerdì 31 gennaio 2014

da osservatoriolegnc@libero.it




CONTE arch

   Libero OSSERVATORIO della LEGALITA’ onlus (TA)  osservatoriolegnc@libero.it

 

 

    DEMERITI DI QUESTA CITTA’ ? ………...LA CLASSE DIRIGENTE!

 

Possibile che questa citt√† debba essere in ogni settore gestita o rappresentata da chi non ne ha a cuore le sorti, cosa che la fa precipitare agli ultimi posti delle varie graduatorie? Possibile che nessuno raccolga ‚Äúil grido di dolore‚ÄĚ che si leva da associazioni ‚Äúlibere¬† ( ovvero non soggette o legate a partiti di sorta)‚ÄĚ impegnate nel tentativo di arrestare la deflagrazione? Possibile assistere indifferenti allo scempio del territorio, delle vite, del futuro? Possibile non si riescano a fronteggiare e debellare le mille illegalit√† che devastano la citt√†, che offendono i cittadini, che spingono ad andare via giovani e vecchi? Possibile non esista il diritto costituzionale al lavoro? Ed il diritto alla casa, eterna emergenza senza risposte? Possibile l‚Äôautoreferenzialit√† di amministratori, politicanti, ecc? Taranto esiste, ma, continuando di questo passo, rischia di implodere, semplicemente, rischia di non esistere neppure come espressione geografica. Importa a qualcuno?

Come Libero Osservatorio della Legalit√† abbiamo denunciato, chiesto, implorato, segnalato, denunciato; ci siamo ‚Äúarrabbiati‚ÄĚ, alcuni spendendosi e pagando un prima persona, ma troppo pochi i risultati. Abbiamo denunciato la fatiscenza di quell‚Äôabominio chiamato mercato di P. Sicilia, dove gli operatori ‚Äúsono costretti‚ÄĚ a lavorare con grande difficolt√† in un tratto di strada chiuso con quattro lamiere, senza i requisiti minimi previsti per le aree mercatali. Abbiamo evidenziato l‚Äôanomalia delle case popolari comunali dove l‚Äôassegnazione abusiva- √® meglio chiamarla occupazione abusiva- √® diventata una sorta di business insieme alla vendita abusiva. Abbiamo denunciato la fatiscenza di alcuni alloggi- catapecchia, dei cui abitanti non importa nulla a nessuno. Abbiamo sollevato il problema dell‚Äôagibilit√† di case e scuole, problema non solamente tarantino come¬† testimoniano le recenti morti. Abbiamo sollevato il cambio di destinazione d‚Äôuso degli alloggi ex IACP, che, in un contesto di emergenza abitativa ‚Äúcontinuata ed aggravata‚ÄĚ, appare fuori luogo, soprattutto quando gli alloggi vengono utilizzati come uffici. Abbiamo evidenziato la sussistenza di aberranti anomalie e sprechi. ¬†Abbiamo sollevato problemi sperando in risposte. Naturalmente non ci sono state, perch√© il silenzio √® diventata la pratica di chi non sa dare risposte. L‚Äôamministrazione comunale? Inesistente! Lo IACP? Forse lo spettro della rottamazione¬† a livello regionale gli IACP, per far posto ad agenzie o ad un‚Äôunica agenzia regionale, cancella il pur minimo ‚Äúzelo‚ÄĚ. Bene, la speranza √® che le cose cambino.¬†

Intanto, come Osservatorio registriamo sullo Iacp di Taranto, in una situazione decisamente critica con un dissesto di 80 milioni, l‚Äô intervento odierno del consigliere regionale Laddomada, che ha pi√Ļ volte¬†stigmatizzato ¬†il comportamento dei vertici IACP di Taranto, sottolineando la mancata ricezione della documentazione richiesta all‚ÄôIstituto IACP, relativa a: bilanci dell‚Äôultimo triennio, posizione debitoria dell‚Äôultimo quinquennio, relazione attinente i debiti certificati delle imprese fornitrici, numero delle procedure esecutive mobiliari ed immobiliari, stato dei contenziosi in atto e l‚Äôelenco degli incarichi legali e consulenze esterne.¬†

La richiesta di tale documentazione era motivata ‚Äď da parte del Consigliere - dalla circostanza per la quale in una seduta di Commissione nel 2012, la dirigenza IACP di Taranto era stata l‚Äôunica a non presentarsi e ci√≤ ha impedito al Consigliere ‚Äď nell‚Äôimminenza della riforma degli IACP ‚Äď di avere contezza della condizione economico-finanziario‚Äďcontabile-amministrativo dell‚ÄôIstituto tarantino.
Il Consigliere ha lamentato come l’Istituto sia stato piuttosto inerte a fornire i risultati di gestione, rimarcando che, il fatto che il debito pregresso sia diminuito, non esime la Dirigenza dal fornire ai rappresentanti istituzionali tutti gli Atti tesi a dimostrare la trasparenza del proprio operato.

 

Come Osservatorio abbiamo voluto riportare l’intervento di Laddomada a rimarcare una indifferenza ed una disattenzione per il territorio che è poco definire colpevole.

 

Taranto lì, 22.01.14                                                                                                                                           il presidente

                                                                                                                                                                                E.B.Conenna

QUANTO LAVORO… QUANTA ECONOMIA POTREBBE INONDARE IL TERRITORIO…  purtroppo, siamo a Taranto !!!




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societ√†   ambiente   delfinario   blunote