HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   ‚ÄúStoria e Architettura‚ÄĚ
‚ÄúSan Pietro: l‚Äôaltra Basilica‚ÄĚ.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull‚Äôex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
QUINTA SEDUTA DEL PARLAMENTO in rete, su You tube.

giovedì 3 aprile 2014

da meridionalista@libero.it




Amici e Patrioti delle Due Sicilie, Vi informo che oggi alle ore 17,30, si terrà nel Covo dei briganti di Lizzano, la QUINTA SEDUTA DEL PARLAMENTO in rete, su You tube.

 

Impegno di tutti Noi è quello di relazionare sui punti all'ordine del giorno che vi allego, e sulla presenza nel Paese, di tutti gli eventi Indipendentiste.

 

Parecchi di Noi, si sono già espressi, sul percorso da fare per ottenere l'indipendnenza del popolo siciliano e napolitano.

 

Aspettiamo la Vostra relazione.

il Presidente del Parlamento

Pompilio Rizzello

 

P.S.: alleghiamo ordine del giorno della quinta seduta del parlamento

 

ORDINE DEL GIORNO, DELLA QUINTA SEDUTA DEL PARLAMENTO

che continua ad essere tenuto in rete.   

questa volta, l'ordine del giorno può essere completato o integrato anche dai componenti del Governo Provvisorio che hanno completato il modulo di responsabilità e di riconoscimento; si potrà intervenire il 31 al video parlamento, attraverso la solita web cam e la prenotazione mediante una chiamata al 345 76 414 87.

 

al primo punto, la relazione del responsabile del governo provvisorio, sui lavori tenuti il 22 marzo a torre colimena; secondo punto: decidere in quale città tenere il forum sul trattato di lisbona (disponibili, Napoli, Taranto, Catania); terzo punto: la bozza della costituzione verrà messa a conoscenza di tutti, in modo che si possa completare attraverso il contributo di tutti. c'è da decidere in quale sito (disponibili, due sicilie.net e sudlibero.it); quarto punto:  Costruiamo la TV di Stato on line, sedi disponibili Taranto, Napoli, Palermo; quinto punto: costituire comitati di raccolta firme in tutti i luoghi, in napolitania e sicilia e  in altri territori esteri (per la raccolta di firme sulla petizione, cittadinanza, etc.); sesto punto: testo del giuramento per essere BRIGANTE del terzo millennio; settimo punto : iniziative per boicottare qualsiasi consultazione sul territorio delle due sicilie; ottavo punto: incontrare realtà, davvero indipendntiste, come il sedile di Pompei, il coordinamento 9 dicembre di napoli, rosa cassata e il movimento che rappresenta in sicilia, iannaccone e pagano; nono punto. Organizzare la consulta degli stati preunitari, disposti all'indipendnenza, per proporre una iniziativa internazionale (proposta scaturita dal governo provvisorio a torre colimena); DECIMO punto:  decidere la decadenza di esponenti del governo provvisorio o del Parlamento,

a) per tutti quegli esponenti che non hanno ancora compilato completamente il nuovo modulo di responsabilità e di riconoscimento;

b)  per gli esponenti che collaborano con il fascio dei partiti e sono funzionali allo Stato Itagliano;

c) per gli esponenti che non riconoscono lo Stato Libero e Indipendente del popolo siciliano e napolitano, fatto rinascere l'8 dicembre dell'anno 2013, dichiarandolo pubblicamente (attualmente sono due); UNDICESIMO punto: Le capitali devono essere DUE Palermo e Napoli con vicecapitali territoriali come bari potenza l'aquila e reggio di calabria, inoltre ogni territorio avr√† la pi√Ļ ampia automia amministrativa.

DODICESIMO punto: La bozza dell Costituzione in preparazione a Palermo è da ritenersi valida,nel tempo che intercorrerà per la sua approvazione è accettata la precedente costituzione duosiciliana.

TREDICESIMO punto: Non esisterà servizio militare nelle DUE SICILIE ma una unica FORZA ARMATA con sede a Palermo per le FLOTTA COMBINATA (terra-aria-

cielo) ,con sede a Napoli per l'interforze di difesa aeree,con sede a Taranto per la Marina,per la sede di forze armate terrestri la sede rimane ancora da scegliere tra Potenza Catanzaro e Reggio Calabria.

QUATTORDICESIMO punto: Attualmente ed in attesa di un cambiamento definitivo, si è scelta la via democratica ovvero la partecipazione di tutti per l'attuazione della rinascita delle DUE SICILIE e perciò si delibera che NOI SICILIANI parteciperemo alle prossime consultazioni elettorali per richiamare l'attenzione a livello locale ed internazionale,si sceglie comunque di candidarsi liberamente in base al proprio sentimento ideologico ma altresi di favorire i movimenti e partiti che si esprimono favorevolmente alla causa della Sicilia e Napolitania.

QUINDICESIMO PUNTO: qui in Sicilia stiamo percorrendo diversi perscorsi tra cui la ricerca di una moneta locale siciliana anche che sia complementare allo stesso euro, la lotta contro la disoccupazione e l'inoccupazione attraverso tavoli teckinici operativi nella quale gettare le basi per il rilancio della Sicilia e di tutto il Sud italia; SEDICESIMO punto:¬† si propone di darci un efficace regolamento, sino a quando attueremo la Costituzione, che preveda delle chiare responsabilit√† del capo dello stato e una seguenza pratica nell'utilizzo del parlamento mediatico(visto che abbiamo + di venti gruppi da ascoltare); DICIASSETTESIMO punto: √® necessario mettere fine a coloro, che non avendo alcuna coerenza, non si riconoscono nello Stato Libero e Indipendnete delle duesicilie, soprattutto quando costoro sono esponenti del parlamento e del governo provvisorio, attraverso la decadenza di qualsiasi responsabilit√† in detti organismi; DICIOTTESIMO punto:¬† gli eventi prodotti dallo stato, dovranno passare attraverso il parlamento e il Governo Provvisorio; DICIANOVESIMO punto: il parlamento si esprima sulla calunnia pubblica, riguardante un nostro esponente, la proposta √® di indagare approfonditamente per conoscere il responsabile e il suo mandante; VENTESIMO punto:¬† il nostro percorso all'indipendenza √® ostacolato soprattutto da gruppi e personaggi funzionali allo Stato Italidiota. si propone di attuare uno strumento che informi il popolo siciliano e napolitano; VENTUNESIMO punto: tutte le realt√† associative che si riconoscono nello Stato Libero e Indipendnete delle due sicilie, devono cos√¨ come hanno fattoi componenti del governo provvisorio, dichiararsi responsabilmente e dimostrare attraverso lo statuto o un verbale di assemblea; VENTIDUESIMO punto: la sedute del parlamento devono essere tenute, anche all'estero (lazio-veneto-sardegna-etc.); VENTITRESIMO punto:¬† anticipare questo punto, per consegnare al capo dello stato la gestione, riguardande¬† i pareri o le approvazioni (proposte nel 16¬į punto), in modo che si possa IMMEDIATAMENTE decidere senza avere due organismi che trattano le stesse cose.

 

 




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societ√†   ambiente   delfinario   blunote