HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   ‚ÄúStoria e Architettura‚ÄĚ
‚ÄúSan Pietro: l‚Äôaltra Basilica‚ÄĚ.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull‚Äôex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Blasi su assunzioni in Sanità
giovedì 19 giugno 2014

da Ufficio stampa Sergio Blasi




Sergio Blasi: ‚ÄúPiano assunzioni in sanit√†, ora tocca a Lecce‚ÄĚ

“Il rapporto 2013 sui tumori in provincia di Lecce presentato dalla Asl segnala un trend in crescita drammatica che dovrebbe coincidere con una altrettanto forte inversione di tendenza nelle politiche di tutela della salute nel Salento. L’incidenza delle attività industriali, che dal nostro e da altri territori, si ripercuote sulla salute dei salentini porta a riflettere sull’importanza della prevenzione dei danni ambientali causati da grandi e piccoli stabilimenti che costellano il territorio pugliese e sulla necessità di una vasta opera di riconversione ecologica, che la Regione dovrebbe assumere come obiettivo.

Accanto a ci√≤ √® necessario pi√Ļ che mai provvedere a un potenziamento significativo in termini di operatori per la sanit√† salentina. Il Piano delle assunzioni in sanit√†, del quale entro l‚Äôestate sar√† realizzata la seconda tranche, non deve essere penalizzante per il Salento, come √® stato per la prima tranche. Perch√© per fronteggiare la crescente domanda di salute dei salentini deve essere messa in opera una offerta di sanit√† all‚Äôaltezza.

Gli anni del Piano di rientro e del blocco del turn over nei quali si √® provveduto alla riorganizzazione della rete ospedaliera hanno determinato nelle strutture sanitarie salentine un bisogno urgente di nuovo personale a tutti i livelli. Dai medici agli infermieri al personale addetto ai servizi di supporto al lavoro dei sanitari. Ora tocca a Lecce‚ÄĚ.

19/06/2014                                                                                                    Sergio Blasi




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societ√†   ambiente   delfinario   blunote