HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
TRASPORTI: IL M5S CHIEDE IMPEGNO AL GOVERNO SU MOBILITÀ SOSTENIBILE
martedì 9 dicembre 2014

da Valerio L'Abbate
Assistente Deputato Giuseppe L'Abbate




La senatrice salentina Donno (M5S) presenta una mozione sulla mobilità sostenibile in cui si impegna l’Esecutivo di Renzi a promuovere il recupero funzionale delle infrastrutture ferroviarie in disuso, in un'ottica di valorizzazione del turismo e di contrasto al degrado ambientale

Il progresso tecnologico ed infrastrutturale nonché la crescente urbanizzazione del territorio nazionale ha determinato un graduale ma inarrestabile abbandono di gran parte della rete ferroviaria nazionale, di sentieri, mulattiere e tratturi, di tronchi stradali dismessi, di strade secondarie e campestri, di strade prima appartenute al demanio militare, argini, alzaie dei fiumi e dei canali.

“Dati alla mano, il recupero delle infrastrutture e dei collegamenti territoriali in disuso rappresenta un'occasione per favorire una mobilità e un turismo ecosostenibile, valorizzando, nello stesso tempo, il nostro patrimonio naturale e culturale - dichiara la senatrice 5 Stelle Daniela Donno - Sulla base di questi rilievi, ho presentato una mozione in cui impegniamo il Governo a promuovere il recupero funzionale delle infrastrutture ferroviarie in disuso da almeno 5 anni, sostenendo la realizzazione di sistemi di mobilità a basso o nullo impatto ambientale come la mobilità ciclistica e quella ciclo-pedonale. Impegni tali da favorire, attraverso la realizzazione di corridoi e di reti di mobilità dolce, il benessere individuale e sociale, insieme all'attività motoria e ricreativa, con un occhio di riguardo ai bambini, ai disabili e agli anziani. In un'ottica di riqualificazione dell'ambiente urbano ed extraurbano - conclude la parlamentare salentina M5S - la conversione di vecchie ferrovie non più utilizzabili e di antiche strade in piste ciclabili e ‘greenway’ costituisce una soluzione per contrastare l'abbandono e il degrado ambientale in cui riversano molti territori sparsi per lo Stivale. La portata storica, architettonica e paesaggistica del nostro Paese può e deve essere esaltata anche attraverso queste iniziative”




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote