HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
TRENITALIA FA MARCIA INDIETRO SUI VIAGGI GRATUITI PER I DISABILI
giovedì 5 febbraio 2015

Il deputato pugliese De Lorenzis (M5S) chiede un immediato intervento al ministro Lupi

da Valerio L'Abbate
Assistente Deputato Giuseppe L'Abbate



De Lorenzis


Cs Convenzione per l'uso dei treni da parte dei disabili in Puglia.docx

 

Il deputato De Lorenzis (M5S), con una interrogazione parlamentare, chiede un intervento immediato del Governo sulla sospensione della concessione da parte di Trenitalia che consente ai cittadini pugliesi diversamente abili di viaggiare gratuitamente sui treni regionali

 

Dal 17 novembre 2014, il diritto alla mobilità di migliaia di pugliesi disabili è stato notevolmente compromesso. Fino a quella data, infatti, i cittadini diversamente abili potevano contare sulla possibilità di viaggiare gratuitamente sui treni regionali, in virtù della convenzione prevista dall’articolo 30 della legge regionale n. 18 del 2002. Trenitalia, attraverso la decisione di non rinnovare la convenzione pare aver spazzato via le agevolazioni per i disabili, con un grave pregiudizio per le persone coinvolte.

 

“Una pessima notizia e un duro colpo per i cittadini svantaggiati – dichiara il deputato pugliese Diego De Lorenzis (M5S) – Per questo, chiediamo che il Governo intervenga con la massima urgenza, in accordo con la Regione Puglia e gli enti locali interessati, prevedendo l’erogazione delle risorse da destinare alla copertura delle richieste. È necessario avviare immediatamente una interlocuzione con l’Autorità di Regolamentazione dei Trasporti e il gestore Trenitalia affinché ripristini la convenzione – continua il portavoce 5 Stelle – così da garantire ai cittadini diversamente abili il diritto alla mobilità dei mezzi di trasporto pubblico ed evitando di arrecare ulteriori disagi alle fasce più deboli della popolazione”.

 

A rispondere all’interrogazione parlamentare presentata dal deputato Diego De Lorenzis (M5S) sarà il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, da cui si attendono lumi sulla vicenda e uno sperato immediato intervento.




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote