HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
CAOS PROVINCE, LA REGIONE CONVOCA L’OSSERVATORIO
lunedì 9 febbraio 2015

da Mariateresa d'Arenzo
stampa@upipuglia.it





 

CAOS PROVINCE, LA REGIONE CONVOCA L’OSSERVATORIO

GABELLONE, PRESIDENTE UPI PUGLIA: “PER AFFRONTARE EMERGENZA OCCUPAZIONALE SAREBBE AUSPICABILE CHE PARTECIPASSERO ANCHE I SINDACATI”

 

 

Il presidente dell’UPI Puglia, Antonio Gabellone, domani mattina, 10 febbraio, alle 10, parteciperà a Bari, presso la Presidenza della Regione Puglia, all’incontro dell’Osservatorio regionale.

Dichiarazione del presidente Gabellone:

“L’auspicio è che questa volta l’incontro con la Regione Puglia serva davvero ad affrontare e a proporre soluzioni reali a una delle problematiche più emergenziali connesse alla Riforma Delrio, quella occupazionale, che ha come primo effetto ha una ricaduta negativa sui servizi ai cittadini che vengo offerti in modo parziali o non forniti.

“ Tutti i presidenti della Province quotidianamente sono sotto ‘assedio’ sia da parte dei dipendenti provinciali – per i quali  in assenza di funzioni-delegate specifiche è a rischio sia la professionalità sia lo stipendio - sia da parte dei lavoratori delle partecipate che rischiano molto di più: il licenziamento.

Per questa ragione, qualora non sia ostativo alla natura dell’incontro di domani inviterei l’assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Leo Caroli, a far partecipare (così come è già  successo il 19 gennaio scorso) anche i sindacati, convinto come sono che in questo momento l’apporto dei rappresentanti dei lavoratori costituisce un prezioso contributo all’individuazione e alla possibile risoluzione dell’emergenza occupazionale”.

 

Bari, 9 febbraio 2015

 




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote