HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   ‚ÄúStoria e Architettura‚ÄĚ
‚ÄúSan Pietro: l‚Äôaltra Basilica‚ÄĚ.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull‚Äôex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Incoerenza amministrativa sulla Taranto Talsano
domenica 15 marzo 2015

da osservatoriolegnc@libero.it





 

Libero OSSERVATORIO della LEGALITA’ onlus (TA) osservatoriolegnc@libero.it

 

VIABILITA' TARANTO-TALSANO: E' GIOCO ALL'INCOERENZA

 

 

 

 

Appena una settimana fa, precisamente il 3 marzo, abbiamo pubblicato un articolo di Dante Capriulo sulla viabilità della Talsano-Taranto in contrada "La cattiva", ovvero laddove un incomprensibile "budello" a doppio senso è foriero di incidenti di ogni ordine e grado per la peculiarità di altissima densità di traffico, per la totale assenza di controlli, per l'inciviltà di chi, ignorando le norme del Cd.S., scambia quel budello per un circuito automobilistico. Sorge spontaneo chiedersi: perchè non eliminare quel "collo"? Perchè, proseguendo quell'aborto di strada, ampiamente pubblicizzata negli anni come conditio sine qua non per collegare in tempi veloci il capoluogo ai comuni orientali fin o ad Avetrana, non si procede all'acquisizione della fascia di terreno laterale destro - per chi va verso Talsano- così da eliminare la strozzatura?

Perchè quel segmento di in fase di rinnovamento ed integrazione su tutto il tragitto, deve continuare a rimanere a doppio senso... per sempre?

Quale ostacolo si frappone? Probabili interessi privati ‚Äútutelati‚ÄĚ ?

Si potrebbe semplicemente espropriare per pubblica utilità, dal momento che si tratterebbe di pochi metri quadri, equivalenti alla fascia di rispetto stradale.
O forse qualcuno pensa di utilizzare diversamente quel terreno, magari riproponendo un copione che si sperava obsoleto o, pi√Ļ chiaramente, costruendo qualche incolore immobile di edilizia popolare con la violazione anche dell'obbligo della fascia di rispetto stradale?

La viabilità sulla Taranto- Talsano è esasperata per 365 giorni all'anno, senza soluzione di continuità, e non ha bisogno di ulteriori intoppi, dal momento che la città si è estesa verso la zona orientale con tutti i problemi rivenienti dalla mancanza di servizi, di verde pubblico, di spazi aggregativi e tempo libero, ecc.

Ci sarà chi, nel nome e per conto della tutela della salute dei cittadini, vorrà farsi paladino di giuste soluzioni, andando contro, magari, a ipotetici clientelismi o asservimenti ?

E' ora di dire basta, di dare la giusta priorità ai bisogni dei molti, magari senza voce ma con quel grande potere che si chiama VOTO.

Amministratori, se volete il rinnovo del mandato, cominciate a dimostrare rispetto per gli elettori, a risolverne i problemi!

                                                                                                                            
Emma Bellucci Conenna

Taranto lì, 13.03.15

 

************************************************

Esimio Consigliere,

provi a spiegare a chi, forse ne prenderà coscienza solo a lavori ultimati,

le motivazioni che inducono a mantenere quel collo di bottiglia ancora 

e sempre a doppio senso, quando invece si potrebbe, come già fatto,

procedere all'esproprio per pubblica utilità (allargamento stradale) del-

la intera fascia stradale che consentirebbe la naturale prosecuzione di

un tracciato stradale OBBLIGATO, che solo un cieco non riesce a cogliere

sulla carta.

Confidiamo in un Suo intervento per l'ottenimento di un diritto sacrosanto.

EBC

 




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societ√†   ambiente   delfinario   blunote