HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Conferenza stampa Schittulli e Fratelli d'Italia
martedì 14 aprile 2015
Le dichiarazioni del candidato alla presidenza della Regione Puglia per il centro- destra, Francesco Schittulli, del segretario regionale di Fratelli d'Italia, Marcello Gemmato e del Capogruppo di Fratelli d'Italia, Filippo Melchiorre.

da ufficiostampaschittulli@gmail.com







Schittulli: Ringrazio vivamente Fratelli d'Italia- An dall'onorevole Giorgia Meloni a Marcello Gemmato, Filippo Melchiorre e tutta la classe dirigente. Devo dare atto che il loro comportamento all'insegna della coerenza e lealtà sono rari in questa politica. Per questo la Puglia che sogno è quella rappresentata proprio da giovani come loro che mantengono fede ai valori e ideali finalizzati a costruire una buona politica che poi è alla base di un buon governo di un Paese e di una Regione.
Sono convinto che vi possano essere  ancora margini affinché,  senza se e senza ma, si possa arrivare all'unita' di tutta la coalizione di centrodestra per cambiare il destino dei pugliesi.

Gemmato: il nostro presidente nazionale, Meloni, in un comunicato ha ufficializzato nuovamente la nostra posizione, quella che abbiamo sempre coerentemente tenuto fin dall'inizio: noi proseguiamo con Schittulli e rivolgiamo un invito alla Poli Bortone  a convergere su Schittulli, tenuto conto che è stata proprio lei ad aver creduto per prima in lui e aver convinto noi a sostenerlo. È stata lei a commuoversi alla convention di presentazione della candidatura a Bari. È stata lei la settimana scorsa a salire sul trattore insieme a Schittulli e alla Meloni per ribadire l'importanza di affidare il futuro della Puglia all'oncologo suo amico.
Ora cosa è cambiato in soli tre giorni? Perché il nostro partito dovrebbe cambiare idea e non sostenere più il professore? Forse è bastata una telefonata di Silvio Berlusconi per far venire meno la parola data?!? Abbiamo una faccia è una dignità che vale più di un atto notarile.
Conosciamo la Poli Bortone e la sua gloriosa storia politica e non può concluderla con un'onta del genere: spaccare il centrodestra in due e consegnare ancora una volta la Puglia al centrosinistra.
Alla Poli Bortoni l'invito a ritornare sui suoi passi e a ritirare la candidatura!


Melchiorre: in queste ore concitate su Facebook una militante ci scriveva se scegliete la Poli Bortone mi fate vergognare di essere di destra! Nessuno ci deve dividere per battaglie di partito. Da sempre abbiamo messo al primo posto i valori prima di tutto. La coerenza e la lealtà non sono per noi negoziabili. Il nostro candidato senza se e senza ma resta Francesco Schittulli, abbiamo il dovere morale di cambiare il destino dei pugliesi, sul campo della coerenza e lealtà si può vincere.

Bari, 14 aprile 2014

 




Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote