HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Grottaglie - Riaprire la sezione del Giudice di Pace
venerdì 15 maggio 2015

da segreteria@sudinmovimento.com


Come noto il Giudice di Pace di Grottaglie è stato chiuso, circa un anno fa, per effetto del riordino dei servizi di Giustizia. Il così detto decreto mille proroghe ha concesso facoltà sino al 30 Luglio prossimo ai Sindaci di riaprire le sezioni periferiche dei Giudici di Pace.

In qualità di consigliere comunale di "Sud in Movimento" ho inteso presentare un'interrogazione al Sindaco di Grottaglie per comprendere quali siano le sue intenzioni. Ritengo sia di fondamentale importanza ripristinare un servizio che ha dato prestigio alla comunità, ai professionisti ed alla città tutta.

La mia preoccupazione è che si ripeta quanto accaduto un anno fa. Infatti la norma non imponeva la chiusura delle sedi, ma lasciava alla discrezione dei sindaci l'opportunità di mantenerle aperte facendosi carico le amministrazioni dei comuni del circondariato, nel nostro caso oltre a Grottaglie, Monteiasi e Montemesola, dei relativi costi di gestione.
Ciò ha spinto, paesi molto più piccoli del nostro, quali Lizzano e San Giorgio, ad optare per mantenere in attività le rispettive sedi.

Appare curioso dunque che il Sindaco di Grottaglie, noto avvocato e quindi consapevole dei disagi che poteva comportare la chiusura, non abbia a suo tempo spiegato perchè l'amministrazione non si fosse impegnata per scongiurare quanto poi realmente accaduto e, a dire il vero, ad oggi lo stesso non ha ancora preso posizione in merito.

Sarebbe veramente illogico non cercare di recuperare e valorizzare, un servizio fondamentale per i cittadini e per gli operatori di Giustizia, e poi anche un immobile, quello di Piazza Regina Elena, che ad oggi è completamente abbandonato e sul quale nè il Sindaco nè l'Ass. ai Lavori Pubblici Annicchiarico, hanno proposto una reale prospettiva di utilizzo, in continuità con le politiche di disinteresse per le zone periferiche della città.

É per questo che, insieme ai ragazzi e alle ragazze di "Sud in Movimento" mi batterò affinchè Grottaglie possa recuperare, con la riapertura del Giudice di Pace un poco, ma solo un poco, di quel prestigio di cui Grottaglie si poteva vantare.


Consigliere Comunale Avv. Ciro D'ALO'







Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote