HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   MANDURIA (TA): La Coldiretti nella gestione del Parco dei Messapi
•   RICONOSCIMENTO NAZIONALE PER IL PIZZAIOLO TARANTINO PROFESSIONISTA MICHELE DI BARI
•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S


•   Taranto, tutto pronto per la Festa di Sant'Antonio 2019
•   “Storia e Architettura”
“San Pietro: l’altra Basilica”.

•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•  Centro di Documentazione


•   Riesame AIA ex Ilva: le valutazioni e richieste di Legambiente
•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Comunicazioni Movimento 5 Stelle

giovedì 7 luglio 2016

- Ferrovie Sud Est: M5S informa i cittadini!
- AGRICOLTURA: IL COLLEGATO AGRICOLO DEL GOVERNO LETTA DIVIENE FINALMENTE LEGGE
- Meetup Pulsano: “I cittadini chiedono sia fatta piena luce sull'ARO TA/5
- AGEA: NOMINA PAPA PAGLIARDINI, SERVE RIFORMA NON 16ESIMO NUOVO NOME





da Giovanni Vianello

Collaboratore del cittadino portavoce Diego De Lorenzis

 

 

Ferrovie Sud Est: M5S informa i cittadini!

De Lorenzis (M5S): domenica a Brindisi, poi a Bari, Taranto e Lecce!

 

La vicenda delle Ferrovie Sud Est sta diventando sempre più scottante e nei prossimi giorni ci saranno diversi momenti di confronto con i cittadini, nei quali Diego De Lorenzis, portavoce del M5S alla Camera dei Deputati, affronterà la situazione della società di trasporto e degli scenari possibili per mantenere alta l’attenzione sui passaggi estremamente delicati e importanti che determineranno il futuro di FSE.

 

“Bisogna continuare a mantenere la massima attenzione su quello che è accaduto e sta per avvenire in FSE!” - dichiara il portavoce Diego De Lorenzis, capogruppo del M5S in Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati - “Per questo ritengo indispensabile informare la cittadinanza, per non trovarci con decisioni del Governo centrale senza che la popolazione sia adeguatamente cosciente di quello che sta avvenendo.”

 

“Per questo, domenica 10 luglio sarò a Brindisi alle 19.30 presso Palazzo Virgilio in Corso Umberto I, n.149, per un confronto pubblico con la cittadinanza sulle disastrose vicende legate a Ferrovie Sud Est. Questo è solo il primo di un ciclo di incontri che si terranno nelle prossime settimane anche a Bari, a Taranto e a Lecce.”

 

“Invito la cittadinanza a seguire attentamente questi eventi ” - conclude De Lorenzis - “perché solo se informata correttamente, i cittadini potranno essere coscienti e distinguere la bontà delle soluzioni sul futuro di una delle più importanti aziende pubbliche di trasporto in Puglia.”

 

 

 

***********************************

 

da Valerio L'Abbate
Assistente Deputato Giuseppe L'Abbate

 

 

AGRICOLTURA: IL COLLEGATO AGRICOLO DEL GOVERNO LETTA DIVIENE FINALMENTE LEGGE

 

Dopo due anni e mezzo, il Senato approva definitivamente il Collegato Agricolo alla Legge di Stabilità dell’allora Governo Letta

 

Dopo due anni e mezzo di attesa, Palazzo Madama approva il Collegato agricolo alla Legge di Stabilità 2014 per la razionalizzazione e la semplificazione in agricoltura e pesca con 140 voti favorevoli, 99 astenuti e nessun voto contrario. Un provvedimento emanato addirittura dall’ex Governo Letta e che, finalmente, viene licenziato in terza lettura al Senato dopo un lungo e ricco lavoro parlamentare, tra reazioni dallo scettico all’entusiasta ma soprattutto con l’ennesima assenza del ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina in Aula.

 

“Nel disinteresse del ministro Martina, che ancora una volta non ha seguito i lavori, ha visto la luce il Collegato Agricolo atteso da tanto tempo dall’intero settore primario. Siamo orgogliosi – dichiara il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate (M5S) – di aver portato per primi determinati temi che hanno trovato l’approvazione delle altre forze politiche e che divengono legge, ora, attraverso questo provvedimento. Dall’introduzione della definizione di ‘birra artigianale’, escludendo tra le metodologie di produzione la pastorizzazione e la microfiltrazione come richiesto dal settore, a quella di birrificio indipendente, indentificandolo coerentemente con la Direttiva europea di riferimento, attraverso il limite della quantità di produzione di 200.000 ettolitri, e l’indipendenza legale ed economica, sino alla creazione della fondamentale anagrafe apistica. Inoltre – prosegue L’Abbate (M5S) – misure per la selvicoltura, l’apicoltura e l’ippica su cui, purtroppo, vige la seconda delega al Governo in due anni, visto che la prima non è andata in porto. Troppe deleghe in bianco purtroppo in questo Collegato Agricolo. Bocciate, inoltre, le nostre proposte di abolizione dell’Imu agricola per i terreni dati in affitto o in comodato d’uso ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali, la cancellazione dell’odiato spesometro per i piccoli produttori. Non sono state semplificate le compravendite dei terreni di piccola appezzatura, non sono state ridotte le accise sulla birra, non è stato liberalizzato il fascicolo aziendale e sono mancate importanti misure fiscali di agevolazione al primo settore che avevamo proposto. In definitiva – conclude il deputato pugliese 5 Stelle – si tratta di un provvedimento ‘promosso con riserva’ , dunque, che ci auguriamo divenga quanto prima legge. Noi continueremo a batterci in difesa degli agricoltori italiani e del made in Italy agroalimentare”.

 

 

***********************************

 

 

Il Meetup Pulsano ha protocollato una richiesta rivolta al Sindaco di Pulsano Avv. Ecclesia e all'Assessore all'Ambiente Ing. Lupoli sull'ARO TA/5, a seguito di numerose richieste ricevute dai cittadini sullo stato della raccolta e smaltimento dei rifiuti nella cittadina e nella marina.


Nell'ultimo periodo abbiamo letto spesso articoli di stampa in cui l'Assessore all'Ambiente rimarcava l'avvio del servizio di raccolta differenziata spinta con il subentro dell'ARO nella gestione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti.

Ma che cos'è l'ARO? L'ARO (Ambito di Raccolta Ottimale) è quell'organismo di rilievo sub-provinciale, definito con Legge Regionale 24/2012, che si occuperà dell'erogazione dei soli servizi di spazzamento, raccolta e trasporto.


L'ARO TA/5 è costituito dai Comuni di: Avetrana, Fragagnano, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Pulsano, Sava e Torricella e vede ai vertici di questo ente il Sindaco di Manduria, in qualità di Presidente, e il Sindaco di Pulsano, in qualità di vicepresidente.


Ad oggi sappiamo che questo Ente ha messo a bando il servizio di raccolta e gestione dei rifiuti solidi urbani in modo da individuare la ditta che si occuperà di garantire questo servizio ai Comuni facenti parte dell'ARO TA/5 ma non conosciamo gli esiti di questo bando.


Ricordiamo che il MoVimento 5 Stelle ha presentato una interrogazione regionale proprio sull'ARO TA/5 e sui dati anomali rilevati, la quale attende ancora una risposta.


Alla luce della carenza di informazioni, reperibili solamente sul sito web istituzionale del Comune di Manduria, il Meetup Pulsano ha richiesto la pubblicazione di tutti gli atti, delibere, convenzioni ed ogni altro atto afferente l'ARO TA/5 sul sito web istituzionale del Comune di Pulsano, sotto la voce informazioni ambientali.


L'articolo 40 del D. Lgs. 33/2013, infatti, prevede al comma 2 l'obbligo per le amministrazioni di pubblicare sui propri siti istituzionali le informazioni ambientali che detengono ai fini delle proprie attività istituzionali. Di tali informazioni deve essere dato specifico rilievo all'interno di un'apposita sezione detta «Informazioni ambientali, che per quanto riguarda il Comune di Pulsano risulta essere priva di ogni contenuto.


Abbiamo richiesto, altresì, la pubblicazione di tutti gli atti, delibere, convenzioni ed ogni altro atto afferente l'attuale servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei RSU sul sito web istituzionale del Comune di Pulsano, in modo tale da far conoscere ai cittadini quale servizio pagano (anche se non espletati) e quello che la nuova ditta dell'ARO TA/5 dovrà garantire alla cittadinanza.

 

 

 


Pulsano

 

***********************************

 

da Valerio L'Abbate
Assistente Deputato Giuseppe L'Abbate

 

 

AGEA: NOMINA PAPA PAGLIARDINI, SERVE RIFORMA NON 16ESIMO NUOVO NOME

 

Il pugliese Gabriele Papa Pagliardini nominato alla guida di Agea ma per il deputato L’Abbate (M5S) a non essere più rinviabile è la riforma dell’Ente pagatore

 

Il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha reso noto che è stato firmato il provvedimento di commissariamento di Agea, con la nomina di Gabriele Papa Pagliardini come nuovo commissario dell’Ente pagatore al posto del dimissionario Stefano Antonio Sernia. In una fase delicata legata all’attuazione della politica agricola comune (PAC), le cui complessità sono state messe in evidenza anche dalla Commissione europea, viene garantita quantomeno la continuità di vertice.

 

“Agea non funziona ed il ministro Maurizio Martina l’unica cosa che sa fare è cambiare il vertice che lui stesso ha nominato – dichiara il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura alla Camera – Dalla nascita dell’Agenzia, con il decreto n. 165/99, si sono succeduti numerosi commissari e direttori per un totale di 16 nomine in 16 anni. Sarà solo colpa delle persone o vi è proprio una mancanza di revisione dell’operatività dell’ente pagatore? Su questo però il ministro Martina continua imperterrito a tacere nonostante i nostri ripetuti solleciti. Da tempo, in Commissione Agricoltura a Montecitorio – continua L’Abbate (M5S) – abbiamo depositato un atto parlamentare per rivedere la governance dell’agenzia, regolare i rapporti con le regioni, rendere efficiente la gestione del SIAN anche in visione della scadenza del contratto SIN del quale stiamo aspettando la pubblicazione dei bandi. Ci auguriamo che il Governo e la maggioranza PD vogliano intraprendere la strada del cambiamento perché è oramai troppo tempo che gli agricoltori stanno aspettando. Abbiamo dimostrato, nero su bianco, di avere le idee chiare in merito – conclude il deputato pugliese 5 Stelle – non so se si possa dire lo stesso del ministro Martina che invitiamo a venire in Commissione a riferirci sui prossimi futuri passi che attendono Agea. Al pugliese Gabriele Papa Pagliardini gli auguri di buon lavoro, sebbene i presupposti non facciano sperare granché bene”.

 





Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote