HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   PULSANO: IL COMUNE FA COPRIRE TUTTE LE BUCHE SU VIA TARANTO

•   STELLATO-LUPO: coesione e rilancio,
i nostri impegni per Taranto

•   COMUNICATI STAMPA DEL M5S
•   Comunicato stampa
del Consigliere Di Lena

•   Manduria: Alcune riflessioni sui recenti tragici fatti che hanno coinvolto la nostra comunitĂ 


•   Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef
•   “Percorsi educativi per una societĂ  interculturale”
•   MAGNA GRECIA AWARDS 2019
•  Centro di Documentazione


•   Il Dossier Taranto di Legambiente sull’ex Ilva
•   GRETA CHIAMA TARANTO
•   ECCO PERCHE’ L’IMMUNITA’ NON E’ STATA TOLTA A EX-ILVA OGGI
ARCELOR MITTAL.



•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
I GILET GIALLI di TARANTO
martedì 4 dicembre 2018

Nuovo corteo il 15 dicembre.

STELLATO (Gilet Gialli): Chiederemo un incontro ai vertici dell'ENI.
Nuovo corteo il 15 dicembre.


A dichiararlo, in una nota, è Massimiliano Stellato, coordinatore del gruppo dei Gilet Gialli di Taranto e provincia che sabato scorso hanno sfilato per le vie del borgo cittadino.
La nostra - continua Stellato - è una proposta pacifica che non ha alcuna intenzione di bruciare automobili di cittadini incolpevoli nè rompere vetrine di commercianti troppo spesso in difficoltà.
La misura, però, è colma e la pazienza sta per finire.
Il "caro carburanti" incide in maniera significativa su famiglie ed imprese.
Chiederemo un incontro ai vertici dello stabilimento ENI di Taranto per discutere, con loro, la nostra proposta di portare benefici diretti ai cittadini della provincia di Taranto.

Il prossimo corteo a Taranto
- conclude Massimiliano Stellato - è in programma per sabato 15 dicembre.





Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   societĂ    ambiente   delfinario   blunote