HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   GRAZIE PER LA VOSTRA VICINANZA
•   PUGLIA POPOLARE: Passa dai giovani la rivoluzione gentile.
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Global strike for future: l'Europa finanzi l'acciaio pulito e introduca una carbon tax
•   VIAGGIO NELLA NATURA E NELL’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA



•   TARENTÌNULA " STAGE DI PIZZICA TARANTINA
•   La musica dei Balcani a Lecce con il Federico Pascucci East Trio.
Il ‘Venerdì LIVE’ dell'Osteria della divina provvidenza.

•   Libro: Internet ha ucciso il Rock
•  Centro di Documentazione


•   ELEZIONI BARI, CENTRODESTRA UNITO-COMPATTO-DETERMINATO A CONQUISTARE LA GUIDA DELLA CITTA’
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Appuntamento con Greta a piazza della Vittoria per parlare di cambiamento climatico
venerdì 1 febbraio 2019

da Verdi Taranto
verdicittataranto@gmail.com

Stasera, venerdì 1 febbraio, saremo in piazza della Vittoria per far conoscere lo sciopero per il clima che una studentessa svedese di quindici anni, Greta Thunberg porta avanti dal 20 agosto 2018. Lei ha convinto la  sua famiglia a cambiare le abitudini nel campo dell'alimentazione e dei trasporti, convinta che ognnuno possa e debba fare la sua parte contro il disastro ecologico che stiamo vivendo.

A dicembre Greta è andata alla Conferenza sui cambiamenti cliamtici in Polonia e, il 25 gennaio, a Davos, durante il Word Economic Forum. Davanti ai potenti della terra ha lanciato un monito: "Sul clima voglio che andiate nel panico, dovreste agire come se la vostra casa fosse in fiamme. Occorre agire immediamente sul clima"

"Dobbiamo ridurre la produzione di C02 del 50%".  è stata la sua richiesta ai politici, ai banchieri, agli esperti di economia e finanza. 

La preoccupazione di Greta riguarda anche noi che viviamo a Taranto?

Stasera saremo dunque in presidio a piazza della Vittoria dalle 20:30 alle 22:00, ma senza gazebo, senza tavolino e senza sedie perché l'amministrazione comunale ha reso la procedura di occupazione del suolo pubblico molto più costosa e farraginosa di prima. Condanniamo questa scelta antidemocratica e saremo in piazza anche per parlare di ecologia della politica che è necessaria per cambiare sul serio la drammatica situazione della città di Taranto.

Invitiamo chiunque abbia a cuore il futuro di Taranto e del pianeta a venire per confrontarsi.

_______________________________________

Ass. Verdi città di Taranto

e-mail: verdicittataranto@gmail.com





Greta Thunberg

Sciopero studentesco per salvare il clima

 

 





Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote