HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY


•   ELEZIONI BARI, CENTRODESTRA UNITO-COMPATTO-DETERMINATO A CONQUISTARE LA GUIDA DELLA CITTA’
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   INTIMIDAZIONI MONTE SANT'ANGELO: SOLIDARIETA' ANCI PUGLIA A SINDACO D'ARIENZO E ASSESSORE RIGNANESE
•   PESCA: MONTECITORIO SI ACCINGE A DISCUTERE LA RIFORMA ITTICA


•   TARENTÃŒNULA " STAGE DI PIZZICA TARANTINA
•   La musica dei Balcani a Lecce con il Federico Pascucci East Trio.
Il ‘Venerdì LIVE’ dell'Osteria della divina provvidenza.

•   Libro: Internet ha ucciso il Rock
•  Centro di Documentazione


•   PUGLIA POPOLARE: Passa dai giovani la rivoluzione gentile.
•   Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
•   Global strike for future: l'Europa finanzi l'acciaio pulito e introduca una carbon tax


•  U Tarde nuestre -
rassegna quotidiana

•  Basket
•  Atletica
•  Delfini Erranti Touch Rugby Taranto
•  Altri


Notizie
Ricorrenze
Raccolta Foto


Google
Web DelfiniErranti.Org



stampa l'articolo
Pulsano: comunicazioni consigliere Di Lena
martedì 12 marzo 2019

- palo fili elettrici rischia di cadere
- danni in piazza Limongelli

UN PALO DI FILI ELETTRICI RISCHIA DI CADERE NEL PARCHEGGIO DEL CIMITERO DI PULSANO.
LA DENUNCIA DEL CONSIGLIERE Angelo Di Lena.


Da un po’ di settimane si è verificato un fatto gravissimo. Un palo di fili elettrici del parcheggio all’ ingresso del Cimitero di Pulsano rischia di cadere rovinosamente a terra.
Per puro miracolo , per ora ancora non si è sfiorata una tragedia.
Il palo di grosse dimensioni, alto circa 10 metri, di metallo pesante, potrebbe uccidere all'istante qualsiasi persona.
Sul posto già alcuni giorni fa si è recato il consigliere Angelo Di Lena il quale con alcuni cittadini si è reso conto personalmente della situazione rilasciando le seguenti dichiarazioni.

“Questa inerzia del Comune è gravissima.
Mi chiedo come questa lentezza amministrava sia possibile, visto che i parcheggi del Cimitero sono aperti al pubblico .
Un fatto del genere non doveva persistere per così tanto tempo .
Per tali ragioni alcuni giorni fa ho provveduto a segnalare tramite pec il tutto al Comune.
E’ opportuno che il Comune solleciti chi di dovere a fare le opportune verifiche per effettuare la riparazione del palo .
Il Comune di Pulsano avrebbe dovuto , già mesi fa , immediatamente fornire alla comunità gli opportuni chiarimenti di questa situazione.
Personalmente credo che sia arrivato il momento di riconsiderare i rapporti fra il Comune di Pulsano e la popolazione , vista la gravità della situazione, ritengo anche opportuno che se l’ente pretende rispetto dai cittadini deve anche darlo, visto che già paghiamo le tasse più alte d’Italia .





**************************


IL CONSIGLIERE ANGELO DI LENA DENUNCIA LA PRESENZA DI DANNI A PIAZZA LIMONGELLI ,CHE , DA SEGNALAZIONI, PARE SIANO STATI CAUSATI DOPO LA RIMOZIONE DELLA PISTA DI PATTINAGGIO SUL GHIACCIO E DELLE BANCARELLE DI COMMERCIANTI AMBULANTI.
LA NOTA DEL CONSIGLIERE Angelo Di Lena.

A vedere la situazione di piazza Limongelli dopo che è stata smontata la pista di pattinaggio sul ghiaccio , oltre che le bancarelle di ambulanti pare che , in seguito a segnalazioni di cittadini, ci siano danni consistenti e ammontano a parecchie migliaia di euro.
Ce li mostra il consigliere Angelo Di Lena in un sopralluogo con fotografie al seguito. “Occorrerà sicuramente una perizia per stabilire quanti soldi saranno necessari per sistemare l’area dov’era montata la pista di ghiaccio. E forse un mese per riparare le scalinate e le mattonelle.
Ho provveduto a denunciare la situazione al Sindaco perchè il Comune non deve escludere azioni risarcitorie nei confronti di chi ha gestito l'area che per due mesi ha ospitato la pista di pattinaggio sul ghiaccio e le bancarelle di ambulanti.
Certo bisognerà accertare il nesso tra l'installazione della pista di ghiaccio e la lesione della pavimentazione e della scalinata, stessa cosa trattasi per le bancarelle , ma non può negarsi la responsabilità di chi ha avuto l’area in custodia e gestione.
Il danno è apparso evidente dopo la rimozione della pista e delle bancarelle e molti cittadini, passeggiando in piazza, hanno notato la differenze col passato e mi hanno segnalato i problemi.
Da qui la mia segnalazione al Comune e la richiesta di pronto intervento degli addetti ai lavori.
Credo ci sia da considerare il peso della struttura e le basse temperature generate dalla lastra di ghiaccio che potrebbero senz'altro aver provocato danni. Episodi analoghi si sono già verificati in passato, in altre piazze italiane che hanno ospitato un'attrazione simile: nel 2015 a Baronissi, in provincia di Salerno, il gelo della pista di ghiaccio ha provocato danni alla pavimentazioni, così come nel 2018 la stessa cosa è accaduta a Latina e poco tempo fa a Francavilla a Mare. Adesso però, il primo obiettivo è sistemare la zona e riconsegnarla ai cittadini.
Chiederò al Sindaco attraverso una interpellanza consiliare un sopralluogo in piazza e la possibilità di procedere con dei lavori di risistemazione per restituire il giusto decoro ad una delle piazze più importanti di Pulsano.
Poi bisognerà capire a quale conclusione giungeranno gli esperti del Comune. Se verrà confermato il nesso di causalità tra i danni e la pista , oltre che le mattonelle rovinate in corrispondenza delle bancarelle; non è da escludere che l'amministrazione comunale debba iniziare un'azione risarcitoria nei confronti del titolare della struttura o di coloro che saranno identificati responsabili. Occorre attivarsi.
Infine , durante il sopralluogo che ho svolto è stato anche evidenziato attraverso la missiva che invierò al Sindaco lo sfregio fatto alle panchine che sono state rimosse da una zona della piazzetta e messe in un’altra zona .

Occorre rompere questi muri di silenzio se vogliamo rendere Pulsano un paese realmente turistico.

















Segnala questa pagina
mappa del sito

Per un tuo commento scrivi sul Guest Book del Delfini Erranti


home   cookie policy guest book   sport   cultura   società   ambiente   delfinario   blunote