mercoledì
30   settembre   2020
ore    5 :53
DELFINI ERRANTI

se vuoi lasciare un messaggio Clicca qui
La redazione del sito non è responsabile dei contenuti dei messaggi inviati dagli utenti del servizio pertanto: lasciare indirizzi e-mail o altre informazioni personali è di responsabilità del singolo utente. La redazione del sito si riserva, inoltre, di cancellare messaggi poco edificanti, insulti gratuiti, materiale pornografico e altro, a favore di un dibattito più serio e maturo.

iscriviti

per sentire la musica clicca qui

ad oggi il sito conta
1922 iscritti

gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti
mappa del sito
ci sono 1818 Delfini Erranti in linea
HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY
***

Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno !

Commento: Tàrdeflash

giorno 17 ??? Mah!
ù sole ha assute
'a monéte stè arrìve ...
ce vulìte de cchiù? Mercati più ... sicuri? Politici più ... seri?
Mè mò quanda cose vulìte?
Che sempre 17 è ... naaaaa

:-)

CLICCA QUI

sabato 17/02/2007 10:57:30


Nome

marcellofilonide

e-mail

filomene50@hotmail.com

Titolo

Sconcertante

Commento:
Ho letto le dichiarazioni del sign.Walter Scotti sulla stampa...se Taranto versa in queste condizioni annotate quest'altro nome sull'agenda e ricordatevelo...appartiene ad uno dei tanti responsabili...

venerdì 16/02/2007 23:25:21


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Ramblas
COMUNICATO DOMENICA 18 - IL GRANDE JAZZ

Commento:

da ramblaslive@virgilio.it

CLICCA QUI

venerdì 16/02/2007 20:54:50


Nome

superfranco60

e-mail

superfranco60@alice.it

Titolo

Grazie mille per il pensiero

Commento: Voglio ringraziare la ghiaccio band e Roberto 3000 per il gentil pensiero.Davvero grazie di cuore e buon week-end a tutti quanti da Annalisa.

venerdì 16/02/2007 20:16:49


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Mi associo:-)

Commento: Augurissimi di Buon Compleanno: 3000 di questi giorni.

venerdì 16/02/2007 15:07:28


Nome

Redazione D.E.

Titolo

ATTENZIONE !!!

Commento:

ATTENZIONE !!!

venerdì 16/02/2007 14:48:34


Nome

max-mo

e-mail

maximix@

Titolo

Rabbunì

Commento:
Gentile 'Maestro', data la sua ben nota sensibilità sulle questioni ambientali, siamo impazienti di vederla recarsi sul posto di lavoro in bicicletta. Saluti.

venerdì 16/02/2007 13:32:22


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Benvenuto :-)

Commento:




MICHALON

venerdì 16/02/2007 13:11:28


Nome

Redazione D.E.

Titolo

I Venerdì culturali
di Presenza Lucana

Commento:


I Santi meridionali
San Sebastiano nella vita e nell'arte

CLICCA QUI

venerdì 16/02/2007 12:45:59


Nome

Redazione D.E.

Titolo

E no eh? Oggi siamo in orario ... :-)

Commento: AUGURI AUGURI AUGURI

Buon Compleanno


(delfinotta del caro Superfranco)




mille di questi giorni !!!
e un abbraccio da tutti noi


:-)

venerdì 16/02/2007 11:58:24


Nome

Redazione D.E.

Commento:

venerdì 16/02/2007 10:29:34


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Le esternazioni del Maestro:

Commento: ne ho sentito la mancanza come delle emorroidi...

venerdì 16/02/2007 10:05:06


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:
puntuale ... come l'influenza stagionale ...
venne e così parlò il Maestro,
sorprendendoci ancora una volta per la grande 'varietà' dei temi

clicca qui

pensierino del mattino per tirarvi sù il morale e strapparvi un sorriso:
==> la colpa è del traffico ...

pensierino-bis: se il Maestro non ci fosse bisognerebbe inventarlo!

venerdì 16/02/2007 08:27:06


Nome

Maurizia alias Ghiaccio Julia

Titolo

BUONA SERATA!!!

Commento: a tutto il carissimo Delfinario vicino e lontano.....Leggendo tutte le notizie dei giornali viene proprio da mettersi le mani nei capelliiiii!!!!!Altro che Carnevaleeeee......qua le Mascherate ci sono tutto l'anno.....Preferisco pensare alle persone belle e genuine (razza purtroppo in estinzione) che mi circondano ed avere la speranza,continuando a sognare,che tutto il macrolavoro dei Delfini possa un domani essere riconosciuto ed apprezzato...Un abbraccio a tutti Maurizia

giovedì 15/02/2007 20:50:09


Nome

Redazione D.E.

Commento:

giovedì 15/02/2007 11:29:21


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:


Clicca qui
Buongiorno






giovedì 15/02/2007 06:33:44


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Tanti lavoratori in mezzo a una strada ...

Commento:

intanto Blonda presenta il ricorso d'urgenza

CLICCA QUI

mercoledì 14/02/2007 18:18:33


Nome

Redazione D.E.

Commento:

mercoledì 14/02/2007 10:15:40


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Il ritiro di Comune e Provincia
CHE ERRORE!

Commento:

errore ?!?

ma si, che sarà mai?
tanto i soldi ci escono dalle orecchie ...

CLICCA QUI

mercoledì 14/02/2007 08:56:50


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno !

Commento:

il mistero della 'salumeria'
a cui tutti chiedevano
... ed ottenevano.

CLICCA QUI

Buongiorno






mercoledì 14/02/2007 08:46:15


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

E ci mettiamo anche questa

Commento:
Da 'Taranto Sera'.......

Photobucket - Video and Image Hosting

Stiamo forse assistendo ad una STORIA INFINITA!

Saluti biagio

martedì 13/02/2007 21:07:37


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Problema stipendi ai comunali

Commento:

Blonda ricorre al Tribunale, e non al TAR,
per accelerare i tempi

martedì 13/02/2007 20:34:33


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Lascia o raddoppia?

Commento:

(oggi vi risparmiamo i cetrioli ...)


CLICCA QUI

martedì 13/02/2007 20:07:32


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Processo alla grande industria.
RIVA & C. riconosciuti COLPEVOLI e CONDANNATI
anche dalla Magistratura.

Commento:


CLICCA QUI

martedì 13/02/2007 19:24:15


Nome

ziotonino

e-mail

dal corriere del giorno di oggi

Titolo

condannato riva...

Commento:

Il momento “nero” dell'ILVA a livello giudiziario continua.
L'ennesimo processo che ha visto sul banco degli imputati i massimi esponenti del colosso siderurgico tarantino si è concluso con una nuova condanna. Pure di chi al termine della requisitoria era risultato destinatario della richiesta di proscioglimento avanzata dai pubblici ministeri. L'accusa era quella di sempre: inquinamento. Ed anche ieri l'esito del processo non ha lasciato margini a chi era stato chiamato in causa.
Emilio Riva, suo figlio Claudio, il direttore dello stabilimento ed un altro dirigente sono stati riconosciuti colpevoli di non aver fatto nulla per evitare che l'attività produttiva (con l'emissione di polveri e gas) creasse problemi alle persone e deteriorasse arredi urbani, strade e cimiteri del Comune di Taranto. Ente che, come si può notare, risulta fra le vittime dei reati, ma che in ossequio a quanto disposto dall'atto di intesa ha invece deciso di tenersi fuori dalla vicenda. Ha deciso di non prendere parte ad un processo che lo avrebbe visto fra i soggetti più legittimati a chiedere i danni.
Danni che potranno quantificare in separata sede “Legambiente” (che tramite il suo legale, avv. Eligio Curci, ha chiesto 2 milioni di euro) e la Uil provinciale (i cui interessi sono stati tutelati dall'avv. Sergio Torsella).
Ad esser sollevati dalle accuse (o perchè prescritte o a seguito di assoluzione) sono stati il dott. Alfredo Moroni ed il dott. Domenico Elefante, due dirigenti dell'AGIP, l'altra grande industria (nel processo è stata assistita dall'avv. Rocco Maggi) che era finita alla sbarra per inquinamento. Un inquinamento con cui, proprio alla luce della sentenza, non ha avuto a che fare.
Discorso contrario va invece fatto per i vertici ILVA. Pur risultando inferiore rispetto a quella proposta dalla pubblica accusa, la sanzione più alta è toccata ad Emilio Riva. Per il presidente del CdA dell'ILVA la condanna è stata pari a 3 anni di reclusione. E non basta. L'imprenditore è stato dichiarato interdetto dall'attività industriale ed incapace di contrattare con la pubblica amministrazione per la durata della pena. Un verdetto che non è stato certo mitigato dalla prescrizione e dall'assoluzione (il fatto non sussiste) decretate in ordine ad altre due contestazioni. Anche per il direttore dello stabilimento l'esito del processo non ha riservato buone nuove. Riconosciuto colpevole per una parte dei reati ipotizzati a suo carico, l'ing. Luigi Capogrosso si è visto infliggere 2 anni e 8 mesi (i p.m. ne avevano chiesti 3 e mezzo) con esclusione della recidiva, ma con le temporanee interdizione (come per Emilio Riva) dall'attività industriale ed incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione.
La sentenza che ha chiuso il processo alla “grande industria” ha pure riservato una grossa sorpresa. Già, perchè l'affermazione di responsabilità ha visto come destinatario anche Claudio Riva, per il quale i pubblici ministeri avevano chiesto il non doversi procedere per intervenuta prescrizione. Una prescrizione che il giudice monocratico dott. Martino Rosati non ha rilevato irrogando all'imprenditore un anno e mezzo per i reati di danneggiamento e di getto pericoloso di cose. Gli stessi reati che hanno portato alla condanna dell'ultimo dirigente ILVA finito sul banco degli imputati: Roberto Pensa, responsabile del reparto cokerie. Per questi la pena è stata pari a sei mesi e quindici giorni di reclusione a fronte dei 3 anni e due mesi proposti dai rappresentanti dell'accusa.
Nel segnalare che la sanzione rimarrà sospesa per cinque anni con non menzione, va detto che ad aver ridimensionato le richieste dei p.m. è stata l'assoluzione disposta per quello che era il reato più grave fra quelli contemplati: l'omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro.
Una contestazione su cui la pubblica accusa rappresentata dal procuratore aggiunto dott. Franco Sebastio e dal suo sostituto dott. Alessio Coccioli si è particolarmente soffermata in occasione della requisitoria. In quella circostanza i p.m. hanno spiegato cosa non avrebbe funzionato nel processo produttivo delle cokerie. Stando a quanto evidenziato dai magistrati, nell'esercizio degli impianti non sarebbero state adottate le misure necessarie per impedire la dispersione nell'atmosfera di fumi, gas, vapori e polveri. Una circostanza che oltre a causare problemi di salute ai cittadini avrebbe determinato il deterioramento degli arredi urbani e degli edifici pubblici cittadini.
Un particolare riguardo è stato dato alla questione delle “cokerie” dello stabilimento siderurgico. Come emerge dal capo d'accusa, Emilio Riva e gli altri dirigenti dell'ILVA avrebbero omesso di dotare quattro batterie del reparto (la 3, la 4, la 5 e la 6, le stesse che all'epoca delle indagini furono poste sotto sequestro) di tutte quelle apparecchiature necessarie per scongiurare la “possibilità di disastri”. Secondo la tesi dell'accusa, questa presunta “mancanza” avrebbe rappresentato un rischio potenziale per i lavoratori dell'impianto, i quali sarebbero rimasti esposti ad un pericolo più elevato di infortuni e malattie. Un pericolo che, nel corso delle indagini, fu posto in risalto dalla perizia. Questa sollevò forti perplessità sul corretto funzionamento delle “cokerie” 3, 4, 5 e 6, poichè sarebbe stato caratterizzato da irregolarità ricorrenti, anomalie e discontinuità. Che, sempre stando agli esperti incaricati dalla Procura, sarebbero state diretta conseguenza del grado di vetustà e dello stato di deterioramento degli impianti esaminati. All'epoca, gli esperti incaricati dagli organi inquirenti rilevarono come l'inaffidabilità e l'incostanza dei macchinari possano aver contribuito a creare per gli operai condizioni di lavoro estremamente difficili.
Alla luce di quanto emerso dalle verifiche effettuate, le fasi del processo di produzione non sarebbero risultate assistite da apparecchiature e metodologie idonee.
Una situazione che sarebbe stata in grado di provocare la dispersione di migliaia di tonnellate di sostanze nocive nei luoghi di lavoro e nelle aree cittadine circostanti, come il quartiere “Tamburi”. Secondo i consulenti chiamati a verificare lo stato degli impianti, il quadro venutosi a delineare avrebbe determinato un grave impatto ambientale ed oggettive condizioni di pericolo di seri danni alla salute per tutti coloro che prestavano la loro opera nel reparto “cokerie”. Inutile rimarcare che le conseguenze descritte dalla perizia le avrebbe sopportate anche la cittadinanza. Per non parlare degli arredi urbani e degli edifici pubblici (in particolare strade e cimiteri). Che, in base a quanto sancito dalla sentenza emessa dal giudice monocratico, furono danneggiati dalle emissioni di imprecisati quantitativi di polveri minerali, di Ipa e di benzene. A giudizio del magistrato che ha valutato la vicenda, quel processo produttivo creò più di un problema a livello di inquinamento. Più di un problema che il giudice ha ritenuto di sanzionare procedendo all'affermazione di responsabilità dei vertici dello stabilimento ILVA. Anche di Claudio Riva, per il quale i pubblici ministeri avevano chiesto il non doversi procedere.
Completamente differente è stato l'esito processuale per l'amministratore delegato ed il direttore dell'AGIP, i dottori Moroni ed Elefante. Preso atto di quanto emerso dalla lunga istruttoria dibattimentale (che, ricordiamo, ha fatto registrare anche le testimonianze dell'ex sindaco di Taranto, Rossana Di Bello, e del presidente della Provincia, Gianni Florido), nei confronti degli imputati il giudice ha ritenuto prescritto il reato di “getto pericoloso di cose”, mentre per quanto concerne l'accusa di danneggiamento e di mancato rispetto dei valori di emissione di polveri totali sospese è stata decretata l'assoluzione, rispettivamente, perchè il fatto non sussiste e per non aver commesso il fatto. Altre due decisioni caratterizzanti un verdetto che ha riconosciuto il diritto delle parti civili (la UIL provinciale e “Legambiente”) al risarcimento di danni la cui entità verrà stabilita nel corso di un distinto procedimento. Quasi a dimostrare che il processo alla “grande industria” ha scritto solo il suo primo capitolo.

martedì 13/02/2007 17:55:08


Nome

Redazione D.E.

Commento:

martedì 13/02/2007 14:28:27


Nome

Redazione D.E.

Titolo

è ...TARDISSIMO :-(

Commento:
Scusandoci enormemente con tutti i sottocitati non possiamo che verificare sempre più ... che tu insegui insegui insegui il tempo ma quello è veloce ... è molto più veloce ... ci vuole un miracolo per prenderlo (almeno qualche volta), e come diceva quello là, ... per i miracoli ci stiamo attrezzando ... (comunque, grazie ... Zia)

costernati ci riscusiamo con l'Universo-mondo!
:-)

martedì 13/02/2007 14:26:05


Nome

comettardi

Titolo

COM' E' TARDIIII !

Commento:
11 Febbraio : compleanno del mitico Simone.

AUGURI SIMONEEEEE !!!!!
Un bacione da zia Comettardi e da tutta la Comettardi band :-)
Un abbraccio fortissimo a te e a tutta la tua famiglia!



12 Febbraio : compleanno della nostra mascotte, il simbolo dei Delfini Erranti, Ulisse.

Auguri ULISSE !
Auguri a te, ai tuoi ideatori e a tutti coloro che negli anni ti hanno portato in giro qui sul web, stampato su maglie e sciarpe, o semplicemente tatuato sul cuore !!!!

Buona giornata a tutti !!!!! :-)

martedì 13/02/2007 10:33:52


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:

'Gli specchi farebbero bene a riflettere
prima di rimandarci la nostra immagine'

(Jean Cocteau)

Buongiorno






martedì 13/02/2007 07:12:38


Nome

giusy

e-mail

giusy@delfinierranti.org

Titolo

preciso e confermo

Commento: naturalmente mi piaceva associarli anche a questi signori, sempre, come direbbe qualcuno, politicamente parlando.

lunedì 12/02/2007 20:53:16


Nome

Redazione D.E.

Titolo

ehy Giusy .... i cetrioli per la precisione ...

Commento:
si riferivano alla Raffineria, non ai quattro saggi, però se preferite associare diversamente fate vobis ... :-)
Buona serata

lunedì 12/02/2007 19:43:15


Nome

giusy

e-mail

giusy@delfinierranti.org

Titolo

non sono mica dei cetrioli quelli

Commento:
Scusatemi, quelli sono i quattro saggi dell'unione.

Figuriamoci se erano della divisione cosa combinavano!

lunedì 12/02/2007 18:15:25


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Tu chiamali se vuoi ...
CETRIOLI

Commento:
Progetto Raddoppio Raffineria

(da Max-mo)

CLICCA QUI


altre "buone nuove" dalla riunione odierna in Regione (ore 15)

lunedì 12/02/2007 13:27:48


Nome

max-mo

Titolo

Tu chiamali se vuoi....cetrioli

Commento:
Ho letto nell'edizione del corriere del giorno di domenica 11 febbraio (pagina 13) del progetto di raddoppio della raffineria di Taranto: chi ne sa qualcosa in più?

lunedì 12/02/2007 13:10:50


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Quelli che ... 'uniscono' Taranto

Commento:

(da zio Franco)











o no?

lunedì 12/02/2007 12:54:36


Nome

Redazione D.E.

Titolo

da Alessandro Guido

Commento:

la striscia
della settimana

villaggio vacanze

lunedì 12/02/2007 12:10:43


Nome

Redazione D.E.

Commento:

lunedì 12/02/2007 11:57:27


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiorno

Commento: UnionRebus


urna del lotto, frullatore o tritacarne?

CLICCA QUI

lunedì 12/02/2007 11:55:39


Nome

Giusy

e-mail

giusy@delfinierranti.org

Titolo

Il Csm lo licenzia: si uccide originario di Taranto

Commento: http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezioni/cronaca/200702articoli/1508girata.asp

domenica 11/02/2007 15:06:04


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Arie trùvele e
''Na 'qquazzone a' securdùne'.

Commento: Altre due graditissime 'chicche' per tutti noi

di Tonino Lenti




Alla cortese attenzione della redazione
'Delfini Erranti'

Stamattina appena alzato, guardavo dalla finestra, si notava un
grigiore nell'aria, che ti opprimeva il cuore e pian pianino incominciava a
scendere una pioggerellina che man mano aumentava d'intensità.
Anche il vento si è fatto subito sentire, l'inverno forse sta
arrivando, si è presentato con quest''Arie trùvele'.
E' se sta piovendo, non puoi mica passeggiare, quindi si rimedia in un
locale o al cinema. Come hanno fatto questi quattro amici in questa
circostanza, che ora vi racconto: ''Na 'qquazzone a' securdùne'.


Cordiali saluti
Tonino Lenti


CLICCA QUI

domenica 11/02/2007 10:00:25


Nome

Redazione D.E.

Commento:

domenica 11/02/2007 09:32:39


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buona domenica a tutti :-)

Commento:
ai belli e ai brutti
ma a vvù cchiù de tutt'



Buona Domenica






domenica 11/02/2007 08:50:37


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Pelillo candidato

Commento:
da GazzettaMZG

CLICCA QUI

sabato 10/02/2007 18:40:49


Nome

Giusy

e-mail

giusy@delfinierranti.org

Titolo

x la Redazione

Commento: anche se può sembrare scontato, ringrazio la Redazione per l'articolo pubblicato a mia richiesta. Grazie e buona giornata a tutti quanti.

sabato 10/02/2007 12:28:25


Nome

Redazione D.E.

Commento:

sabato 10/02/2007 11:28:18


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:
x Silvietto: manda la/e foto di Francesco come allegato all'indirizzo che ti compare cliccando su 'La redazione' nel testo in alto del Guest Book. Grazie. A proposito, per il secondo mandaci in tempo l'indirizzo di tuo padre eh eh eh Ancora auguroni !!!


Buongiorno






sabato 10/02/2007 11:22:45


Nome

Silvietto

Titolo

Francesco piccolo delfino

Commento: Il piccolo Francesco vi saluta tanto e non vede l'ora di conoscervi tutti e brindare insieme(Raffo a mundon) Io sono al settimo cielo,mio padre all'ottavo,tanto che ieri mattina ha offerto da bere a tutti i suoi colleghi al bar;se lo sapevo prima vi dicevo dove andare a scroccare la bevuta. A prestissimo con le foto.

sabato 10/02/2007 10:17:45


Nome

Mina75

Titolo

Grazie a tutti :-)

Commento: Grazie per gli auguri ed in occasione
del mio compleanno mi trasformo in fuoco d'artificio
per voi :-)

venerdì 09/02/2007 23:50:39


Nome

Barbarita

Titolo

Auguri Maria!!!

Commento:


Tarde pero arriva...Me dijiste que te escribiera en espanol ;) ... Que los celebres esplendidamente y tus deseos llegen a completarse en este nuevo ano, Feliz Cumpleanos querida Maria...CHIN CHIN !!!

Besos y abrazos de Gabry, Barbarita y Skorpion.

venerdì 09/02/2007 22:50:33


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Sempre agli ultimi posti ma
in questa classifica, alleluuuuja,
siamo finalmente PRIMI !!!

Commento:

e non c'è che dire
fa anche molto ... effetto ...


CLICCA QUI

venerdì 09/02/2007 20:36:10



Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 691 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 705 706 707 708 709 710 711 712 713 714 715 716 717 718 719 720 721 722 723 724 725 726 727 728 729 730 731 732 733 734 735 736 737 738 739 740 741 742 743 744 745 746 747 748 749 750 751 752 753 754 755 756 757 758 759 760 761 762 763 764 765 766 767 768 769 770 771 772 773 774 775 776 777 778 779 780 781 782 783 784 785 786 787 788 789 790 791 792 793 794 795 796 797 798 799 800 801 802 803 804 805 806 807 808 809 810 811 812 813 814 815 816 817 818 819 820 821 822 823 824 825 826 827 828 829 830 831 832 833 834 835 836 837 838 839 840 841 842 843 844 845 846 847 848 849 850 851 852 853 854 855 856 857 858 859 860 861 862 863 864 865 866 867 868 869 870 871 872 873 874 875 876 877 878 879 880 881 882 883 884 885 886 887 888 889 890 891 892 893 894 895 896 897 898 899 900 901 902 903 904 905 906 907 908 909 910 911 912 913 914 915 916 917 918 919 920 921 922 923 924 925 926 927 928 929 930 931 932 933 934 935 936 937 938 939 940 941 942 943 944 945 946 947 948 949 950 951 952 953 954 955 956 957 958 959 960 961 962 963 964 965 966 967 968 969 970 971 972 973 974 975 976 977 978 979 980 981 982 983 984 985 986 987 988 989 990 991 992 993 994 995 996 997 998 999 1000 1001 1002 1003 1004 1005 1006 1007 1008 1009 1010 1011 1012 1013 1014 1015 1016 1017 1018 1019 1020 1021 1022 1023 1024 1025 1026 1027 1028 1029 1030 1031 1032 1033 1034 1035 1036 1037 1038 1039 1040