mercoledì
5   agosto   2020
ore    18 :46
DELFINI ERRANTI

se vuoi lasciare un messaggio Clicca qui
La redazione del sito non è responsabile dei contenuti dei messaggi inviati dagli utenti del servizio pertanto: lasciare indirizzi e-mail o altre informazioni personali è di responsabilità del singolo utente. La redazione del sito si riserva, inoltre, di cancellare messaggi poco edificanti, insulti gratuiti, materiale pornografico e altro, a favore di un dibattito più serio e maturo.

iscriviti

per sentire la musica clicca qui

ad oggi il sito conta
1922 iscritti

gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti
mappa del sito
ci sono 2448 Delfini Erranti in linea
HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY
***

Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:

' Mò véne Natale
stòche senza denare
me fume 'na pipe
e me vòche a curcà

Quann'è stanotte
ca spàrane botte
me mett'ù cazòne
e vòche a vedé '


Buongiorno ...






sabato 16/12/2006 09:44:09


Nome

Redazione D.E.

Titolo

il muro stellato ... :-)

Commento:
... ha ragione il caro Biagio, mò véne Natale ..., e allora, nonostante tutto, come tutti gli anni (ma quest'anno con qualche graditissima richiesta in più :-)) il muro diventa natalizio, e le musiche pure ... Buone Feste, amiche ed amici carissimi, sono tempi duri, e vabbè, ma mò véne Natale ... non facciamoci rubare anche la memoria ed i sentimenti, Buone Feste ed un fraterno abbraccio a tutti
:-)

venerdì 15/12/2006 19:38:09


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

Buon pomeriggio

Commento:
Buon pomeriggio alla Redazione e alla Fraternità dei Delfini.
Sempre tramite Internet ho letto qualche pagina del
Corriere del Giorno. Ce scurisciemende de core...
I BOC utilizzati per gli 'stipendi d'oro' (?)ci hagghjie capite bbuene.
Scrivo però per ricordare che fra 10 giorni è Natale
e si incomincia a preparare il Presepe.
Se non disturbo inizio con una poesia rigorosamente
dialettale di Domenico Cantore :


' 'U presepie'

'U vove accrependate, 'na lettére,
Geseppe c'u bastone arruzzenite,
Gesù Bammine tutte sculerite
e Gaspare ca tene 'a malecere.

De pecheredde muzze 'na felere,
Anastasie cu' 'a faccia sbauttite.
Cu' 'n'uecchie sule, l'otre l'ha sparite,
'u uardastelle ca tremende a l'ere.

Pasture jìrte quand'a 'nu castjìdde
e 'nu vuccjìere...senza vucciarie,
su' 'a grotte l'angelicchie cu' 'na scidde.

Presepie: 'na mundagne e chiù d'amore,
'ngiuppenaminde e tanda fandasie...
no' nge 'u cangiave cu' brellande e ore.

DOMENICO CANTORE

Come scrisse Eduardo : 'Ha da passà 'a nuttate!'
biagio

venerdì 15/12/2006 16:37:11


Nome

Redazione D.E.

Commento:

venerdì 15/12/2006 11:55:11


Nome

Redazione D.E.

e-mail

RIPETIAMO

Titolo

Rigassificatore
Storia di cetrioli
... e di ortolani in ansiosa attesa

Commento:

part II



CLICCA QUI

venerdì 15/12/2006 11:39:35


Nome

Redazione D.E.

e-mail

RIPETIAMO

Titolo

Rigassificatore
Storia di cetrioli
e ... di ortolani in ansiosa attesa

Commento:

(da un contributo di max-mo)


...e mentre litigano per la poltrona,
il cetriolo viaggia sulla via Appia...

clicca

venerdì 15/12/2006 11:22:43


Nome

max-mo

e-mail

maximix@

Titolo

...e mentre litigano per la poltrona,
il cetriolo viaggia sulla via Appia...

Commento: clicca

venerdì 15/12/2006 09:23:06


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Sindachiade
Basterà un lodo
per sciogliere il nodo?

Commento:

mah!




da CorGiorno

venerdì 15/12/2006 00:51:09


Nome

Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

ghiaccio@delfinierranti.org

Titolo

x Marcello e Ivana

Commento: A parte il fatto che, apro parende, il secondo filmato vè tutt'a tremelizz e non sappiamo come aggiustare qua il fattappost', chiudo parende, ma a me amici miei che già eravate belli e mò siete più bell'angora, ce me ne futt de Blade Runner o se sono l'ultimo o ù penultime, io so solo che un uomo che smette di sognare quello si che è un uomo morto. E allora non tradite i vostri sogni, strafottetevene di quattro fessi che credono di essere dritti e sò tanda dritt' ca prim'o poi vonn'a spiccene 'ngalere, facendo contestualmente una celeberrima figura di merda. Fregatevene di certe nullità, fatele le cose belle che sognate e che pensate, provateci almeno, a prescindere. E lo sapete perchè? Perchè non ce n'è riconoscenza. Non ce n'è. Ma le cose che facciamo restano. Piccole, grandi, restano. Quelle resteranno. Ma non aspettatevi nulla dagli uomini. 'a vulite sapè 'na cosa? Sentite qua: Dio inventò l'atomo, l'energia di fusione, il DNA, la fotosintesi clorofilliana, la forza gravitazionale ... e ancora aspetta il premio Nobel.
Un abbraccio. A domani chè mò mi devo andare a spupazzare Franceschino bello. Vi voglio bene.

giovedì 14/12/2006 20:41:30


Nome

Smeralda-filonide

Titolo

Franco .....mio caro amico

Commento: Caro amico mio ...Franco..oh Franco ....io sono la penultima degli illusi ...tu l'ultimo.....sai che ti adoro ..e sai come la penso gia' da tempo.....troppo e' stato fatto e troppo vuoto vedo intorno a noi ...dovevamo rappresentare la bandiera della rinascita ...invece veniamo considerati solo dei rompi c.... Faremo di quel bellissimo posto che io e mio marito abbiamo creato, una struttura privata per la nostra goduria e solo pochi potranno accedere ...gli altri ......staranno a guardare......aspettando l'arrivo dei saraceni..
Ps: la vostra presenza vale molto piu' di qualsiasi quota di iscrizione ......ci basta solo sapervi vicini....l'amicizia vera vale milioni di euro ...

giovedì 14/12/2006 18:40:23


Nome

marcellofilonide

e-mail

filomene50@hotmail.com

Titolo

Quanto lavoro...

Commento:
Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare... navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire ...

giovedì 14/12/2006 18:21:55


Nome

marcellofilonide

e-mail

filomene50@hotmail.com

Titolo

Quanto lavoro...

Commento:

giovedì 14/12/2006 18:02:47


Nome

Redazione D.E.

Commento:

giovedì 14/12/2006 11:54:38


Nome

Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

ghiaccio@delfinierranti.org

Titolo

Ciao Marcè

Commento: ho di proposito atteso qualche momento in più (a parte la breve nota redazionale che presentava la notizia) per dire a te ed Ivana, e non solo a voi due, quello che veramente penso di quest'ennesimo amarissimo passaggio. Premetto che non posso che comprendere i motivi della chiusura (che io comunque spero vivamente solo temporanea) di quel magico cancelletto al n.39 della ringhiera nel Borgo antico, perchè se c'è gente che mette sul serio la mano nel portafogli per spendere soldi veri e soprattutto propri, guadagnati con l'onesto lavoro e lo fa per Taranto, con amore, con passione, non è giusto che vada addirittura a finire sul lastrico per queste facce di merda! Capisco la decisione, ma avete ancora un sito, avete un cervello, avete idee, avete soprattutto un cuore! Sono una ricchezza infinita anche quelli. Non vi arrendete Marcè. Ivana carissima, come ti capisco, ma non ti arrendere, non ti arrendere! Continua anche tu, quando puoi (un pò di tempo lo puoi trovare, e date le tematiche ... hai voglia a esprimerti) a dedicare qualcuno dei tuoi bellisssimi filmati alla tua, alla nostra città, bombardata, offesa, usata, umiliata. Non abbandoniamola! E' quello che vogliono, carissimi, sfinirci, abbatterci, deprimerci, intristirci, ridurci alla resa, convincerci che è meglio lasciarla Taranto, allontanarci, dimenticare la città che ci vide bambini allegri e pieni di sogni. Questo vogliono questi animali, animali da preda senza un'anima e senza un cuore, vogliono logorarci, stancarci, liberarsi pian piano di voci fastidiose. Per rimanere liberi di fare de Tarde nuestre carne di porco. E invece l'amma dà fastidije, si devono sentire il fiato sul collo, controllati, braccati, ogni cazzata la divulgheremo. Senza sconti per nessuno. Oltre il dissesto non si può andare. Mò avast'. Devono capirlo, se l'hanna sckaffà 'ngape! Basta con gli inganni! Non possiamo, amici miei, non dobbiamo permetterlo, non solo per noi, ma per essere degni di chi non c'è più e ci insegnò ad amarla Taranto, amarla sempre, non tradirla mai, e per figli e nipoti ed amici che possano vivere in una città diversa. Marcè, scherzavamo sui saraceni, ma i saraceni ci sono già, ce li abbiamo in casa, e stanno riducendo Taranto un cesso pubblico. Non mollate, Marcello, Ivana, Giancarlo, Roberto, vi abbraccio forteforte ma per favore non mollate! Siamo già soli, deboli e sempre in difficoltà, senza di voi lo saremo ancora di più.

giovedì 14/12/2006 11:07:35


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Un'altra beffa per Taranto?

Commento:



giovedì 14/12/2006 10:00:40


Nome

marcellofilonide

e-mail

filomene50@hotmail.com

Titolo

una città bombardata

Commento:

giovedì 14/12/2006 09:22:36


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Dream Team in campo per Telethon

Commento:


CLICCA QUI

giovedì 14/12/2006 08:02:18


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Benvenuto :-)

Commento:




lukegian71

giovedì 14/12/2006 04:48:16


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Primarie (e non solo).
Tutti sempre rigorosamente incazzati e divisi

Commento:

e dire che si chiamano Ulivo ... Unione ...




CLICCA QUI

mercoledì 13/12/2006 17:44:48


Nome

ANTONIOT

e-mail

a.tauro@libero.it

Titolo

ONOREVOLE ANTONIO LA TRIPPA

Commento: UN COMMENTO DISINTERESSATO E DEL TUTTO PERSONALE : LA PAROLA AL POPOLO, QUELLO FORMATO DALLE PERSONE NON IMMAGINA NEANCHE LONTANAMENTE COSA LORO ASPETTA. LORO SI, CHE SAPRANNO, NEI MODI OPPORTUNI, EVITARE IL DANNO DOPO LA BEFFA ... CONTABILE ! NON E' UN INCORAGGIAMENTO : E' UN AUGURIO CHE FACCIO A TUTTI I CONCITTADINI RESIDENTI ! POVERI A LORO/NOI !

mercoledì 13/12/2006 16:35:29


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Internet lento, a sighiozzo, spam ... etc ...

Commento:
per chi sta avendo problemi insoliti con internet (noi compresi)
siamo andati a cercare qualche info:
clicca qui

mercoledì 13/12/2006 12:49:06


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

Ma quale ispirazione...

Commento:
Sono rimasto colpito dalla scoraggiata esternazione dell'Associazione Culturale Filonide.
Redazziò, non ne mèritame ninde!
biagio

mercoledì 13/12/2006 11:36:38


Nome

ziotonino

e-mail

Taranto, il caso degli «illicenziabili»

Titolo

ECCOCI ANCHE SUL CORRIERE DELLA SERA

Commento: Una commissione di inchiesta interna al Comune ha accertato che la mega truffa organizzata da dirigenti e impiegati ha provocato un «buco» di 30 milioni
Si aumentarono lo stipendio per anni, quasi tutti al loro posto
Come osano, sospenderlo dal servizio? Francesco Grassi, uno dei ventitré dirigenti e impiegati del comune di Taranto arrestati ai primi di luglio perché si erano auto-regalati sontuose buste paga per un totale di 5 milioni di euro in cinque anni, ha già fatto ricorso. Gli altri sei obbligati a non ripresentarsi in ufficio il ricorso lo stanno preparando. Gli altri ancora, sono tornati alla loro scrivania da un pezzo. Per non dire di tutti gli altri dipendenti ancora che, per la commissione d'inchiesta interna, si sarebbero complessivamente fregati almeno da 21 a 30 milioni di euro. Un decimo del gigantesco buco nel quale è precipitata l'ex capitale industriale della Puglia, dichiarata in bancarotta. Stando alle accuse, mosse dalle denunce di un ex consigliere comunale, Nello De Gregorio, Grassi si sarebbe fatto dei regalini nello stipendio, dal 2001 al 2006, con compensi extra per misteriosi lavori «a progetto», per 389 mila euro. Dice però che non è stato ancora rinviato a giudizio e la legge è legge, signori e signore: come si è permesso, il commissario Tommaso Blonda, di sospendere lui e i protagonisti degli altri casi più gravi? Si dirà che, come ha accertato il comandante della Finanza Emanuele Fisicaro, c'è chi in un mese si era fatto omaggio di 19.439 euro e chi di 39.160: ma che c'entra? Certo, c'è chi è accusato come Nicola Blasi, di essersi preso coi ritocchi in busta paga 434 mila euro, chi come Giuseppe Cuccaro 429 mila, chi come Orazio Massafra 422 mila e chi come Cataldo Ricchiuti (al quale sono stati sequestrati 12 fabbricati e un terreno e 124 mila euro in banca: mica male per un funzionario comunale...) addirittura 567 mila. Ma perché non dovrebbero tornare al loro posto, in attesa del rinvio a giudizio e poi della decisione del Gip e poi del processo in Assise e poi di quello in Appello e poi di quello in Cassazione e magari ancora di qualche ricorso alla corte costituzionale? E il bello è che la magistratura potrebbe dare loro ragione. Perché qui è lo scandalo: Francesco Boccia, mandato da Amato a Taranto come liquidatore (primo caso in Italia per una grande città) ha le mani legate da leggi e leggine così pelosamente garantiste da impedirgli di fatto di usare la mano pesante. Una impotenza che, oltre ad alleggerire la posizione di quella massa di persone coinvolte nella maxi- truffa sugli stipendi (tutte assolutamente convinte che un giorno o l'altro il can-can finirà e magari con l'aiuto dell'indulto anche questa seccatura dell'inchiesta evaporerà in una nuvoletta) rischia di lanciare un pessimo segnale a una città allo sbando. Mario Pazzaglia, il veneto-marchigiano incaricato con Giuseppe Caricati di mettere il naso nei conti, fa professione di ottimismo e cerca di incoraggiare Taranto a reagire spiegando che «con uno scatto di orgoglio la città può recuperare e rinascere». Ma certo il baratro nei conti lasciato dalla giunta guidata dalla forzista Rossana Di Bello (dimessasi pochi mesi dopo una trionfale rielezione in seguito a una condanna per gli appalti dell'inceneritore) gela il sangue: finora siamo già a un buco accertato di 382 milioni di euro. Pari a oltre sei mila euro di «rosso» per ogni famiglia. Un disastro. Sul quale non è avviata solo un'opera di rilettura dei bilanci (che potrebbe rivelare un abisso finanziario che qualcuno paventa addirittura intorno al miliardo di euro) ma si sono aperte un mucchio di inchieste penali. Per falsità in bilancio. Per un appalto da 28 milioni per la pubblica illuminazione. Per il Parco Cimino dato in gestione per 1.000 euro l'anno (neppure pagati) a un ristoratore che faceva lavori edilizi (anche abusivi) e poi mandava il conto al Comune. Per una specie di fontana da due milioni di euro piazzata in mezzo al mare e mai usata. E altro ancora. Una gestione sciagurata. E meno male che non è andato in porto il progetto un po' megalomane di costruire il Colosso di Zeus, un bestione che avrebbe dovuto ricordare un'antica opera di Lisippo. E magari avrebbe ricordato anche il monumentale sindaco Giancarlo Cito, che prima di finire in galera fu il Re di Taranto e prometteva di far di Taranto «la Svizzera del Sud» e minacciava Di Pietro di «riempirgli la bocca di cemento a presa rapida» e quando si prese pure la squadra di calcio ordinò ai giocatori di darsi da morire sul campo sennò avrebbe «messo le gambe dei più brocchi a mollo in una vasca di piranha». Ma torniamo ai nostri «eroi». La difficoltà di licenziare o perfino di sospendere i dipendenti infedeli del Comune di Taranto, coincidenza, nei giorni in cui un pezzo della sinistra vorrebbe arruolare d'un colpo, senza filtri, 300 mila precari, dei quali moltissimi saranno bravissimi ma una parte certo una palla al piede. E dà ragione a chi, come scriveva Pietro Ichino ieri sul Corriere, sostiene che «la precarietà degli uni è l'altra faccia dell'iperprotezione e inamovibilità degli altri». Cioè di chi, avuto un posto pubblico, non può più essere rimosso da qui all'eternità. Sapete quante notizie Ansa escono, su milioni e milioni di takes dal 1981 ad oggi, incrociando le parole «dipendenti comunali» + «licenziati», declinate al plurale o al singolare? Dodici. Ma nella stragrande maggioranza non raccontano di licenziamenti (come quello di 9 becchini triestini, sbattuti fuori perché davvero nessuno se la sentì di difenderli dopo che avevano aperto un sacco di tombe per rubare ori e orologi ai morti) ma di rimozioni tenacemente intralciate dal sindacato o da un giudice. Come nel caso di Fabrizio Filippi, accusato dal comune di Livorno di essere un lavativo e finalmente messo fuori, dopo una accanita guerriglia processuale, solo dopo 13 anni di sentenze e di ricorsi. O di quello spazzino licenziato dal comune di Latisana dopo un'assenza non giustificata di 15 giorni e fatto riassumere dalla magistratura perché, essendo l'uomo sempre ubriaco, «non era provata la volontà dell'inottemperanza al dovere di prestare servizio». Per non dire di un caso simile a quello di Taranto. Ricordate cosa successe a Napoli? Finirono sotto inchiesta in 321, quattro anni fa, per essersi gonfiati lo stipendio. Molti dichiarando con l'autocertificazione di avere a casa a proprio carico una tale quantità di nonni, suoceri, cugini, zie, cognate e consuocere da ottenere fino a 15 o 20 mila euro di arretrati. Altri perché si erano ritoccati le buste paga attribuendosi fino a 32 milioni al mese. E «voci accessorie» fino a 105 l'anno. Bene: solo uno, il dirigente dell'ufficio Aldo Buono, è stato rimosso. Gli altri, se non se ne sono andati per godersi la «meritata pensione», stanno ancora lì. E con l'indulto di quest'anno si sono tolti pure il pensiero del processo: marameo! Gian Antonio Stella

mercoledì 13/12/2006 11:20:36


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:
x biagiocasa: ciao, bella la frase, ma una curiosità, siccome ... de sconfitte ne tenìme tande, ahinoi, quale ti ha ispirato stamattina?


Buongiorno ...






mercoledì 13/12/2006 10:51:04


Nome

Redazione D.E.

Commento:

mercoledì 13/12/2006 10:41:01


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

UN'ALTRA SCONFITTA

Commento:
'Le cose belle sono come le rose,
vivono lo spazio di un mattino...'

mercoledì 13/12/2006 07:24:11


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Quest'altro record effettivamente
... ci mancava!

Commento:


CLICCA QUI

martedì 12/12/2006 20:06:16


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Una brutta notizia ...

Commento:




Abbiamo ricevuta questa email da Marcello e Ivana Bellacicco.
Non sappiamo se siano o meno d'accordo ma noi pensiamo sia giusto divulgarla, perchè siano in tanti a leggerla, perchè chiunque legga, se veramente spera in una Taranto migliore, sappia in che modo finisce il mare di promesse di sostegno che di volta in volta gli illusionisti e gli incantatori, passati e presenti, di ogni colore politico ha fatto a questi due signori, innamorati di Taranto, forse persino un pò folli ma sinceri e disinteressati.
Li conosciamo, si sono letteralmente svenati per dare un'immagine diversa di Taranto, più degna della sua storia. Alla prova dei fatti hanno ricevuto solo e sempre tante belle ... parole.
In realtà i cosiddetti 'potenti', altro che sostegno, non sono riusciti, per dirne una addirittura scandalosa, nemmeno a far riparare una tubazione, per una perdita d'acqua che da mesi danneggia e mette a rischio un Ipogeo che è un gioiello e doveva essere un vanto per tutti i tarantini ed una grande opportunità di turismo. Niente, niente di niente, parole, indifferenza. Nemmeno un tubo riparato, anzi a quanto pare persino ostacoli ...
Lorsignori che tra poco ci riempiranno di chiacchiere piene di grande amore per Taranto sappiano che dalle chiacchiere siamo stati appena ingannati e travolti. Cambino registro, facciano poche parole e molti fatti se vogliono provare a strapparci ancora la fiducia. Siamo stanchi, alle chiacchiere non crediamo più. (Red.)


CLICCA QUI

martedì 12/12/2006 18:25:46


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Un'opera di grande qualità. A giorni la presentazione alla stampa.

Agenda Storica Tarantina 2007

Commento:
qui un breve anticipo

da Domenico Sellitti
'Casa Editrice Edit@ - Taranto'


CLICCA QUI

martedì 12/12/2006 15:35:03


Nome

Redazione D.E.

Commento:

martedì 12/12/2006 12:35:48


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

GRAZIE REDAZIONE

Commento:
Un sentito ringraziamento alla Redazione che, pronta e
generosa, come sempre ha rispolverato il ricordo di
quegli 'anni bui', in cui tutti noi abbiamo temuto l'arrivo
di una 'notte della Repubblica', rubo la frase al grande Sergio Zavoli.
Mi scuso se non ho inserito qualche FRASE CELEBRE, ma
i versi di Francesco De Gregori ('Viva l'Italia'), mi sono sembrati ugualmente in tema. Saluti biagio

martedì 12/12/2006 10:20:34


Nome

Redazione D.E.

Titolo

giusto

Commento:

per chi ha dimenticato, per chi sta dimenticando, per chi non c'era e nessuno gli ha raccontato, biagiocasa allude a ...


CLICCA QUI
(da Wikipedia)

martedì 12/12/2006 08:48:49


Nome

biagiocasa

e-mail

biagio@fabiocataldi.it

Titolo

PER NON DIMENTICARE

Commento:

'Viva l'Italia, l'Italia del 12 dicembre,
l'Italia con le bandiere, l'Italia nuda come sempre,
l'Italia con gli occhi aperti nella notte triste,
viva l'Italia, l'Italia che resiste...'

martedì 12/12/2006 07:35:54


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Veglione di S. Silvestro

Commento:

da

CLICCA QUI

lunedì 11/12/2006 18:50:45


Nome

Redazione D.E.

Titolo

da Alessandro Guido

Commento:
la striscia
della settimana

l'avanzata cinese

lunedì 11/12/2006 16:15:55


Nome

Redazione D.E.

Commento:

lunedì 11/12/2006 12:42:04


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento: x Roberto. Scusa il ritardo, abbiamo avuto un piccolo problema qui. Letto solo ora. Lavoro già fatto ormai, Robbè, trovare il tempo per fare altri eventuali cambiamenti non è proprio così semplice :-) In ogni caso diamo alle persone ed a noi stessi il tempo per verificare bene certe situazioni e ragionarci un pò sù.

Buona giornata.

lunedì 11/12/2006 12:38:33


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Proposta

Commento: Se il trend non cambia, propongo di ritornare al muro unico.

lunedì 11/12/2006 10:15:53


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Grazie Redazione...

Commento: ..per aver citato il motto di A.Einstein che ho preso a modello della mia vita (da incallito sognatore quale sono).
Buona Domenica a tutti:-)))))

domenica 10/12/2006 09:53:10


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Una valanga di cartoline
al Capo dello Stato
per la Persefone a Taranto

Commento:


CLICCA QUI

sabato 09/12/2006 22:41:56


Nome

superfranco60

e-mail

superfranco60@alice.it

Titolo

Congorso,che passione!!!!!!

Commento: Con il Magico vittorioso in quel di Ancona,1-0 per noi con goal partita di Ambrosi,saluto con affetto l'intero delfinario augurando una buonissima domenica. Saluto altresi'con immenso affetto il nostro Presidente che si appresta a raggiungere le Marche per tifare con passione i nostri amatissimi colori. Un abbraccio a tutti da Francesco

sabato 09/12/2006 22:35:34


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Terminata la missione
'Enduring Freedom'

Commento:


CLICCA QUI

sabato 09/12/2006 20:38:38


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Immacolata
fuochi e shopping

Commento:


CLICCA QUI

sabato 09/12/2006 20:33:15


Nome

Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

ghiaccio@delfinierranti.org

Titolo

Buona domenica :-)

Commento: In anticipo per ragioni di trasferta maggiore :-), ma saluto tutti voi, vicini, lontani, lontanissimi, col solito affetto. Vi auguro di trascorrere una domenica serena. Un pensiero particolare va naturalmente a Piero (Z) (B) (L) ed alla sua simpaticissima band con cui abbiamo avuto il piacere di condividere in questo paio di giorni qualche momento di vera gioia familiare (nu matremonije :-)) e perchè no, anche sportiva (il trionfo del Cras!!!), con la speranza di poterli rivedere presto, magari per qualche occasione altrettanto felice. Un saluto, un forte abbraccio e Buona domenica a loro e a tutti voi.
:-)

sabato 09/12/2006 18:52:54


Nome

Redazione D.E.

Commento:

sabato 09/12/2006 09:34:11


Nome

Redazione D.E.

Titolo

L'appello dell'arcivescovo
alla coesione.

Coesione ...?

Commento:

da GazzettaMzg

CLICCA QUI

sabato 09/12/2006 08:49:25


Nome

Redazione D.E.

Titolo

Buongiooooorno

Commento:

' Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa
e la inventa '

(Albert Einstein)

Buongiorno ...






sabato 09/12/2006 08:03:54


Nome

marcellofilonide

e-mail

Filomene50@hotmail.com

Titolo

L'Immacolata a Taranto

Commento:
..contributo di Filonide per chi non avesse visto la processione

VIDEO PROCESSIONE
IMMACOLATA

venerdì 08/12/2006 19:36:27


Nome

Redazione D.E.

Commento:

venerdì 08/12/2006 12:53:06


Nome

superfranco60

e-mail

superfranco60@alice.it

Titolo

Buona Immacolata!!!!!

Commento: In un venerdi'uggioso e dalla temperatura gradevole,in un clima natalizio che non riesco minimamente a percepire,rinnovo gli auguri piu'sinceri all'intera comunita'per questa giornata di festa che spero possa alleviare in qualche modo le nostre piccole e grandi sofferenze. Sempre e comunque fiducioso nel futuro Vi saluto cordialmente e Vi abbraccio fortemente,Francesco

venerdì 08/12/2006 12:35:49



Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 691 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 705 706 707 708 709 710 711 712 713 714 715 716 717 718 719 720 721 722 723 724 725 726 727 728 729 730 731 732 733 734 735 736 737 738 739 740 741 742 743 744 745 746 747 748 749 750 751 752 753 754 755 756 757 758 759 760 761 762 763 764 765 766 767 768 769 770 771 772 773 774 775 776 777 778 779 780 781 782 783 784 785 786 787 788 789 790 791 792 793 794 795 796 797 798 799 800 801 802 803 804 805 806 807 808 809 810 811 812 813 814 815 816 817 818 819 820 821 822 823 824 825 826 827 828 829 830 831 832 833 834 835 836 837 838 839 840 841 842 843 844 845 846 847 848 849 850 851 852 853 854 855 856 857 858 859 860 861 862 863 864 865 866 867 868 869 870 871 872 873 874 875 876 877 878 879 880 881 882 883 884 885 886 887 888 889 890 891 892 893 894 895 896 897 898 899 900 901 902 903 904 905 906 907 908 909 910 911 912 913 914 915 916 917 918 919 920 921 922 923 924 925 926 927 928 929 930 931 932 933 934 935 936 937 938 939 940 941 942 943 944 945 946 947 948 949 950 951 952 953 954 955 956 957 958 959 960 961 962 963 964 965 966 967 968 969 970 971 972 973 974 975 976 977 978 979 980 981 982 983 984 985 986 987 988 989 990 991 992 993 994 995 996 997 998 999 1000 1001 1002 1003 1004 1005 1006 1007 1008 1009 1010 1011 1012 1013 1014 1015 1016 1017 1018 1019 1020 1021 1022 1023 1024 1025 1026 1027 1028 1029 1030 1031 1032 1033 1034 1035 1036 1037 1038 1039 1040