giovedì
6   agosto   2020
ore    3 :42
DELFINI ERRANTI

se vuoi lasciare un messaggio Clicca qui
La redazione del sito non è responsabile dei contenuti dei messaggi inviati dagli utenti del servizio pertanto: lasciare indirizzi e-mail o altre informazioni personali è di responsabilità del singolo utente. La redazione del sito si riserva, inoltre, di cancellare messaggi poco edificanti, insulti gratuiti, materiale pornografico e altro, a favore di un dibattito più serio e maturo.

iscriviti

per sentire la musica clicca qui

ad oggi il sito conta
1922 iscritti

gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti gli ultimi 10 interventi del Guest Book dei Delfini Erranti
mappa del sito
ci sono 4588 Delfini Erranti in linea
HOME D.E. GUEST BOOK SPORT ISCRIVITI DELFINARIO LINKS COOKIE POLICY
***

Nome

Luca Orso I

Commento: E rrvate finalmende Grazie per il caffe' e un buongiorno a tutti

martedì 12/11/2002 08:34:48


Nome

Gerry

Titolo

BUONGIORNO!!!

Commento: E come non potrebbe esserlo dopo una bella sconfitta della gaucci's band? Domenica pomeriggio ero con il mio pargoletto alle prese con il PC perchè gli era venuta la smania di scrivere ... Beh, dopo le tante paroline infantili tipo PAPA', MAMMA, CASA, MELA e CANE, il gioco si è fatto duro ed ha cominciato a scrivere FORZA TARANTO, NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA e CATANIAMMERDA ... Da premettere, era lui che mi chiedeva cosa scrivere ed io gli facevo lo spelling ... Ah, ce soddisfazione sto' figlio!!! E ieri, il mio beneamato suocero lùmbard mi diceva: -"Te vist, il catania vince 3 a 2!" ... e lo diceva con soddisfazione perchè sapeva che mi brucia (u' strunz') ed io gli ho risposto: -"Mo' perde!" 4 a 3 per il Siena e non sono mai stato così senese in vita mia ... Ah, ce sa da fa' p' campa'! Delfinazzi, qui fa un freddo che si ghiaccia ... mentre arrivavo a lavoro ho visto Luca ORSO, ORSO, ORSOPOLARE e la GHIACCIO BAND al completo. Mi' ce fridd'!!! Un caloroso abbraccio a tutti ed un caffè ai presenti ... bello caldo però. Gerry D.E. :-)

martedì 12/11/2002 08:30:56


Nome

TONY

e-mail

stoppardi57@supereva.it

Titolo

Che goduria

Commento: Ciao Delfinario,quest'anno ho deciso di seguire il calcio marginalmente,non come lo scorso anno.Per adesso sono seduto sulla sponda del fiume e piano piano vedo passare qualche cadavere di colore ROSSOAZZURRO. Ho visto quattro partite del CT su stream e sono state quattro sconfitte.Io spaparanzato sul divano e loro li a soffrire sia il freddo,vedi TRIESTE,sia l'umiliazione della valanga di gol che spesso prendono.Ieri sera ho sentito una intervista a Gaucci figlio,come rosicava x la sconfitta. COME GODO.Ora spero solo che il TARANTO metta la testa a posto.Saluti TONY da una Catania sotto sabbia vulcanica e....goals.

martedì 12/11/2002 07:20:35


Nome

MENEFOTTO

Commento:

martedì 12/11/2002 01:25:02


Nome

Spuenz

Titolo

Una giornata nella CAPITALE

Commento:
CUORE DI DELFINO!
Era un sacco di tempo che non trascorrevo un giorno feriale nella Capitale. E' stato bellissimo vedere cosa fa la mia Capitale durante la settimana (cap' d' menchje quanta cristian stonn in giro), andare a prendere la mia ragazza alle 19,01 (perchè dalle 17 alle 19 è orario di visita fiscale, eccccciùùù, e si si sono malato eeccccciùùù), fare un giro al centro della mia Capitale, e poi in periferia, alla festa di San Martino appena in tempo per i fuochi. E tra na pizzell e na Raffo (e poi un'altra, e poi un'altra, ecc) pensavo:
Ma non potremmo inventare noi DELFINI qualcosa per tornare a TARANTO?
Qualcuno di voi, amici, scriveva tempo fa che è contentissimo della città in cui è stato ospitato e dove ha trovato lavoro; effettivamente abbiamo avuto tante opportunità in giro per l'Italia che la nostra CAPITALE non poteva offrirci; abbiamo imparato tanto, è vero, ma dico:
Ci sarà qualcuno che si è rotto i c.......... a girare l'Italia o no?

BUONANOTTE A TUTTI VA, CHE E' MEGLIO, MA QUANDO UNO E' MALATO..... E' MALATO!

FOZZA TARATTO

martedì 12/11/2002 01:20:36


Nome

Garag

e-mail

marco.garag@libero.it

Titolo

Attenzione attenzione:

Commento: Il maialino coraggioso parla ancora:

Indovinate su che cosa si lamenta oggi il maialino coraggioso?

martedì 12/11/2002 00:42:37


Nome

Francesco - Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

kalifra@libero.it

Titolo

Ueeeeeellàààààààà !!!

Commento: Ha turnate u Delfine dal mare di Sicilia. Alla buon'oooora, mister Piero ZBL, accome sciame? Ci siamo riposati per benino al sole dell'isola? Siiii? Mi fa proprio tanto piacere.
Mè, e datte da fà mò! Alanga di te
Hai un pò da leggere ... Un abbraccio a te e ai tuoi.
:-)
Buona notte a tutti.
P.S. Redazzziooonaaa !!! Lo vogliamo aggiornare questo Congorso indernescional? ;)
(Mah! Chissà come mai m'ha venute 'stu desederie ... Per caso sapete se il Tardo nuestro ha fatto 1 - 1 ???????? E vì ci responnene ... Redazzziooonaaaa ...
Buonanooooootte :-)

lunedì 11/11/2002 23:54:15


Nome

AURO

Titolo

ALLA FACCIA DEL CACIOCAVALLO

Commento: X 3000 ANNI:LE TUE CONSIDERAZIONI SULLA STORIA MONDIALE SONO BELLE ED AVVINCENTI, MA CI VORREBBERO ALMENO UNA NOTTE, DEI BUONI LIQUORI E PER ME RICOMINCIARE A FUMARE PER DISCUTERNE.ALLORA,TENENDOSI FRA LE CHERADI E PUNTA RONDINELLA,QUANDO E' CHE CI SARA' UN'AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE CHE RIUSCIRA' A CAPIRE QUALCOSA( NON TANTO, QUALCOSA SEMPLICE SEMPLICE, POCHI CONCETTI, MA CHIARI)? A TE L'ARDUA SENTENZA.TI ABBRACCIO,ROBERTO AURO

lunedì 11/11/2002 23:23:01


Nome

Piero da Siracusa

e-mail

bjadin@tin.it

Titolo

... ke fatica...

Commento:
Ciao SPLENDIDO DELFINARIO...
come state?...mi siete manGati tanto...
x stasera vi lascio con un ABBRACCIO FORTISSIMO...
ed una buona notizia ( almeno x me lo è )...
Siena 4 ctM. 3... :-)))
Buonanotte a TUTTI dal Vostro ...
Piero Delfino dal mare di Sicilia.

lunedì 11/11/2002 22:38:50


Nome

uctea

Commento:

Servizio blustartv su Giulianova-Taranto, interviste a Brini e Uzzi

lunedì 11/11/2002 18:37:45


Nome

Ale Ghiacciolo Informatico

Titolo

Ciao a tutti !!!

Commento: Oggi torno prima alla casuccia.
Saluti al Paziente GaragHEO :-).
Ho visto che avete imparato a colorare le scritte ,
che bello, forse domani vi faccio il corso sulle sottolineature etc ;-)

lunedì 11/11/2002 17:28:07


Nome

Taranto Channel

Titolo

I filmati di Giulianova-Taranto

Commento:

Giulianova-Taranto: riassunto e interviste

lunedì 11/11/2002 17:12:12


Nome

Garag

e-mail

marco.garag@libero.it

Titolo

Odissea Garag

Commento: Se Omero oggi fosse vivo, avrebbe inserito la mia trasferta di ieri sull'Odissea. L'avventura che ho passato ieri Omero non se la poteva sognare neanche se dormiva per una settimana intera. Ma non mi prolungo troppo,andiamo subito al dunque. Sabato sera il mio letto gioisce a mezzanotte e mezza, perchè finalmente riesco a dormire. Passano appena 4 ore, che la mia sveglia suona. Sono le 04:30 di notte, il buio domina e per la strada non passa neanche una macchina.E sì, la trasferta mi chiamava, l'amore per il taranto arriva anche a questo. Appena suona, non aspetto neanche un secondo e così mi alzo e preparo tutto per la trasferta. Alle 05:10 ero pronto per partire. Ebbene sì,la mia giornata è iniziata prestissimo. Prendo la moto, e giro per viale magna grecia e inizio col fermarmi a un distributore di sigarette. Do la 5€, e pensate che il distributore mi da 35 monetine di resto da 5 centesimi, e ciò mi farà perdere un quarto d'ora davanti al distributore. Ma non sono uscito alle 05 per prendere le sigarette.. così parto per (seeeeee, sce voc' a giulianova in moto??) Martina. La strada me la ricordavo bene, e infatti non ci sono stati problemi di strade. Quando mi trovo vicino all'uscita per Crispiano, la moto incomincia a non fare più 70kmh ma 50kmh. Per sicurezza quindi mi sono dovuto fermare in un'area di sosta vicino, così perdo altri 20minuti poichè la moto non voleva accendersi. Dopo però riesco a riprendere la strada, e finalmente arrivo a martina, mi fermo al luogo dell'appuntamento. Stare a Martina con sciarpa e moto (piena di stampini del taranto) non è la cosa più intelligente, ma non ci sono problemi visto che vedo gianni in macchina che mi aspetta. Vado alla casa della ghiaccio band (mudù che onore..) e parcheggio la moto lì. Ci prendiamo un caffè e partiamo per giulianova. Viaggio tranquillo, arriviamo a giulianova alle 11:40 e così giriamo il lido. Nelle foto che presto metteranno sul sito potrete vederci lì mentre giriamo. Alle 12:30 andiamo al ristorante "il gabbiano", quello dell'anno scorso era chiuso per ferie.. Mangiamo qualche antipasto e un primo, poi visto l'orario non prendiamo più niente, e ci incamminiamo per la ghiacciomobile. Mentre cercavamo la strada, ci passa davanti niente pocodimeno che Gianni Carrieri. Così lo seguiamo e riusciamo ad andare allo stadio subito dopo. L'entusiasmo dei tarantini si vede già fuori allo stadio, tutti pensavamo in un risultato positivo e in molti ne erano convinti.Lì incontriamo la sezione Roma, venuta per l'occasione numerosa (erano 10 gli implacabili romani,colgo l'occasione per salutarli tutti). In curva eravamo 350,forse anche di più. Si montano gli striscioni,si incitano i giocatori a "non mollare mai". Addirittura a farci compagnia in curva c'era Gianni Sebastio, che ha avuto dei problemi in tribuna stampa, e così ha dovuto fare la radiocronaca con un cellulare e col sottofondo dei tifosi tarantini. La partita inizia, il taranto incomincia con qualche difficoltà, si vede che il giulianova è pieno di rabbia. Ma alla prima occasione passiamo in vantaggio con un tiro di andrisani che fa impazzire i tifosi del taranto. I cori cominciano a sentirsi sempre più forti, l'incitamento quindi non manca. Il giulianova dopo il gol si demoralizza ma il taranto non ne approfitta. Poi gli ultimi venti minuti il giulianova attacca cercando il pareggio, che alla fine riuscirà ad ottenere al 49° minuto (4'di recupero..). La rabbia sale, ma comunque si vede un buon taranto. Nel secondo tempo il giulianova sparisce quasi del tutto, impegna capasso solo in un'occasione nel quale il giovane portiere fortunosamente riesce a deviare.Poi c'è solo il Taranto, che attaccherà fino alla fine senza riuscire però a segnare. Alla fine i tifosi applaudono la squadra (importante il coro-lanciato da me..-vi vogliamo così). Alle 16:30 usciamo dallo stadio e partiamo subito per taranto. Al viaggio di ritorno la pioggia e il buio hanno contribuito a dare un po' di fastidio al grande Gianni che però ha retto tutto il viaggio. Ci siamo fermati più volte agli autogrill poichè ogni 15 minuti dovevo andare in bagno :-)) riusciamo a tornare a martina alle 22 circa, e così mi tocca di tornare a Taranto in moto con il diluvio e con il freddo che mi stava facendo tremare. Per fortuna la pioggia diminuiva fino a terminare nella zona di statte. Questa volta non mi sono fermato, ma vedevo che la moto non ce la faceva più. Fermarmi mi sarebbe costato un ritardo ulteriore di 20 minuti, e così ho chiesto alla moto un'ultimo sforzo :-) e alla fine sono stato accontentato. Alle 22:45 stavo già a Taranto,anche se innaqquato del tutto. Torno a casa stanchissimo, ma con la gioia di aver visto un taranto che non ha mai mollato e che poteva anche vincere. Alla fine posso dire che ne è valsa la pena l'odissea, oggi stesso la rifarei.. Assim pacce!!

lunedì 11/11/2002 16:55:28


Nome

Ale Ghiacciolo Informatico

Titolo

Mi manca il pranzo di Gerry...

Commento: :-(.

lunedì 11/11/2002 15:20:58


Nome

speedy

e-mail

gliis@tiscali.it

Titolo

bravi ragazzi

Commento: mi trovo con altri 4 tarantini trasferiti nelle Marche ieri il Taranto ha fatto una bella partita e noi da qui ne siamo orgogliosi. stamane a lavoro siamo entrati in mezzo a tutti i Sanbenedettesi fieri di essere, come dicono loro, meridionali e Tarantini, ma perchè loro dove pensano di trovarsi? comunque qualsiasi cosa succede FORZA TARANTO E DELFINI FACCIAMOCI ONORE ......

lunedì 11/11/2002 14:42:27


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Ce murtorije! Ma ce jè, colpa meja?

Commento: Dopo averla fatta abbondantemente fòre d'ù renàle, torniamo tra le zoche. A proposito della litoranea, dei rifiuti/inquinamento e dello spostamento coatto dei tamburi (che se così fosse interesserebbe la mia casa natìa e l'attuale residenza di famiglia). La litoranea sarà ridotta allo scempio attuale o peggio fino a quando non ci sarà una conferenza provinciale SERIA che prospetterà i GRANDI costi per renderla appetibile al turismo di massa e gli ESAGERATI ricavi che se ne trarrebbero per tutti gli operatori prima e la comunità jonica poi. L'afasia cronica della nostra gente impedisce qualunque iniziativa locale o personale, perchè si teme la sovraesposizione ed il lucro altrui sul proprio sudore. Non c'è niente da fare, il LA deve venire dall'alto: quando poi si saranno fatti due conti e si sarà dato denaro (magari europeo) a giovani volenterosi che cominceranno a farlo fruttare, lo spirito di emulazione (e a me, nijnde???) farà il resto. Per quale altro motivo il LA deve venire almeno a livello provinciale? Perchè se parallelamente all'elargizione di fondi, sovvenzioni, sgravi e concessioni non si metterà mano ad una politica di controllo ferreo del territorio, la micro criminalità, il racket delle estorsioni e gli usurai (di cui disponiamo in gran numero) strozzeranno qualunque tentativo di nouvelle vague. Quando poi dovesse essere messo in pratico questo epocale sommovimento, i comportamenti della gente seguiranno quasi spontaneamente: OEU, è vero che ci sentiamo unici, ma non è che in salento abbiano tre occhi e pure, ho potuto constatare con mano un'attenzione al territorio, seppur non trascendentale, infinitamente superiore a quella della nostra provincia. Basterebbe pochissimo per trascinare con le strutture nuove tutto il resto: cominciate a mettere a disposizione di ogni comune balneare una zona coperta e con l'aria condizionata per fare mercatini serali con prodotti agroalimentari e artigianali, legati ai comuni dell'entroterra, e poi vedi quanta gente comincerà a venire dal resto d'Italia e non solo. Occorre trasforamare l'interesse per le nostre terre in occasioni di scoperta dei nostri tanti, piccoli, tesori da parte di turisti sempre pronti a mettere mani al portafogli (senza futtè però) per dotarsi di qualcosa di unico ed indimenticabile. Per l'inquinamento la sola provincia non basta: occorre un intervento almeno regionale. Ma su questo sono molto pessimista, perchè mi sembra che tutti gli attori di questo monopoli impazzito facciano parte tutti dello stesso schieramento, quindi difficilmente questa situazione congelata a meno di scontri istituzionali non di facciata potrà sbloccarsi, con buona pace del resto della popolazione, che è colpevole dei propri mali nella misura in cui si gnotte tutte le promesse elettorali, che di volta in volta vengono propinate (non vale solo per la situazione presente): se poi vengano fatte da furastière...BINGO! Credo che l'unica leva per scardinare questa situazione sia la leva turistica. Se partisse quanto sopra esposto, sarebbe il mercato a pretendere più spazi ecocompatibilmente sfruttabili, non ci sarebbe più il ricatto occupazionale e sfruttatori come Riva o come la MM si toglierebbero spontaneamente dalle p.. scatole. Occorre un buon aratro per smuovere questa terra: l'Università. Indipendente da altri atenei! Solo lo slancio idealistico di una mente fertile e giovane può fare quello che nei secoli è stato impedito. Che dire dello spostamento coatto dei Tamburi ipotizzato in una notte insonne dopo 'na shcacchiate de peperusse. Parafrasando due scritte terribili, si potrebbe circoscrivere tutto l'abitato del mio quartiere con una porta verso la Città Vecchia con su scritto: "Abbandonate ogni speranza o voi che respirate" ed un'altra verso Statte con su scritto: "A fatìje n'addefrèsche...", versione tarantina di "Arbeit macht frei". Purtroppo i nostri amministratori devono sottostare a rigide direttive, così come gli industriali ed i loro fiancheggiatori. Dice un proverbio inglese: "Chi paga i trombettieri decide la musica........"

lunedì 11/11/2002 14:21:55


Nome

Studichito

e-mail

ulissecultura@katamail.com

Titolo

SECONDA DONAZIONE

Commento:

La Nostra Rindy per arricchire ulteriormente il Centro di Documentazione “Delfini Erranti” ha donato il testo “Destinazione Dio” di Nicola Caputo. Il Team Ulisse Cultura e Spettacoli ringrazia pubblicamente la nostra unica ed inimitabile Segretaria. Grazie Rindy.
Tarentum Nobilissima Urbs.

lunedì 11/11/2002 12:33:26


Nome

Roberto 3000 anni

e-mail

r&b@alma.it

Titolo

Ringraziando tutti per l'attenzione e la sensibilità..

Commento: ...dico la mia. Una caratteristica delle parabole evolutive di società più o meno complesse è che il loro atto conclusivo più o meno deflagrante risulta quasi sempre molto rapido. Questo non vuol dire che sia inaspettato (tranne cataclismi naturali o asteroidi che decidano di stabilirsi sul nostro pianeta): ad occhio attento, i segni premonitori appaiono evidenti. Certo non sempre le società complesse si estinguono del tutto; magari si spostano da un punto di equilibrio ad un altro con un evento brusco e destabilizzante. Ora appare evidente che la società moderna (partendo da quella occidentale) stia percorrendo rapidamente una china pericolosa; una china che diventa sempre più ripida. Nel corso del secolo scorso i principali conflitti avevano un punto comune: l'espansione. La prima guerra mondiale fu scatenata dai Krupp, la più potente famiglia industriale tedesca (e probabilmente mondiale) che, vistasi bloccata da Gran Bretagna e Francia che avevano posto dazi pesanti all'importazioni di merci prussiane (ovvero dei Krupp, che valevano in Prussia cent'anni fa quanto Berlusconi e Agnelli possono valere assieme oggi in Italia) e forte della sua posizione di grande elettore del Kaiser (che ricordiamolo era un primus inter pares tra tutti gli Junker, spero si scriva così) impose la politica di guerra. La seconda guerra mondiale fu la naturale evoluzione di una pace mal fatta, che umiliò i tedeschi e fece nascere il nazismo che avrebbe dovuto restituire loro la dignità perduta, il tutto in un quadro culturale che metteva l'uomo al centro dell'universo, non come nell'umanesimo in quanto fulcro dello sviluppo dei destini del mondo - "magnifiche sorti e progressive", ma come padrone-predatore di quanto il mondo poteva offrire (vedi il futurismo ed il superomismo, peraltro tradotto male dal pensiero di Nietzsche, opposti al decadentismo, che era la patina culturale che descriveva l'oblio delle grandi famiglie reali europee ed il loro fallimento nel governare il mondo che usciva dalla prima rivoluzione industriale). Dopo la seconda guerra mondiale, il mondo si divise in due utopie: il capitalismo ed il comunismo. Tutte le guerre che seguirono, non furono che atti dimostrativi tra Americani e Sovietici: una sorta di war-game per evitare guai peggiori. Ovviamente le zone interessate da questi war game avrebbero qualcosa da ridire, sul fatto che giocassero sulla loro pelle. Questa situazione di stallo, oltre alle innumerevoli nefandezze prodotte in termini di libertà negate, golpe vari e schifezze inenarrabili, ha avuto un grosso pregio. La gestione politica dello sviluppo tecnologico ed economico. Le multinazionali non potevano straboradre più di tanto perchè si rischiava di far incazzare i russi e le tecnologie innovative venivano centellinate ed introdotte in massa solo quando ormai anche il competitor ne aveva possesso. Questo ha impedito che governi o governucoli incapaci si trovassero improvvisamente a dover gestire una patata troppo bollente per le loro mani. Non che tutto questo fosse molto edificante, ma vista la tendenza genetica dell'uomo ad autodistruggersi, nell'era atomica non c'era altro da fare, soprattutto perchè non viviamo nella Città del Sole. Poi viene eletto un Papa polacco, che anzichè preoccuparsi dei poveracci che muoiono di fame ai quattri angoli del mondo e guardano noi ricchi al ristorante da dietro il vetro, si è preoccupato di scardinare il sistema sovietico, dando di fatto ragione a Marx che temeva la religione oppio dei popoli. Peccato che se provochi un terremoto e non sei pronto a ricostruire dalle macerie tu possa andare verso esiti inimmaginabili. Detto, fatto! In soli dieci anni (e sembra un millennio fa), la caduta del muro di Berlino ha sciolto il vincolo di obbedienza alla politica da parte dei tecnocrati e delle multinazionali. Non c'è bisogno che faccia un elenco, credo che tutti noi abbiamo buona memoria per fare un rapido flash-back dal 1991 ad oggi. Ma cosa accade da allora, che il mondo si scopre unico e popolazioni fino ad allora dormienti si svegliano e cominciano a fare e farsi domande. Gli arabi,(che per i non addetti ai lavori si trovano nel loro 1450 quando noi civilissimi cristiano scorticavamo vivi tutti quelli che non ci sembravano ortodossi, per non parlare di quello che faceva Cortés agli indios amerindi cento anni dopo) riflettono: che cazzo ci rimane in tasca a noi dopo che il petrolio finisce? Noi che dovremmo essere i più ricchi del mondo? E si incazzano. I cinesi scoprono che possono essere un mercato enorme ed autosufficiente e soprattutto disciplinato dalla loro cultura millennaria e dall'ordinamento politico: per non parlar del fatto che hanno attirato in casa loro tutte le fabbriche delle grosse corporation, giapponesi in primis, e se un giorno decidessero di nazionalizzarle altro che 1929... Gli indiani che sono affascinati dal mondo americano (vedi Bollywoood) decidono di imitare gli Yankees e si inventano un URSS fatta in casa, il Pakistan, in modo da giocare anche loro alla guerra fredda, che in un clima tropicale e con una società organizzata ancora a caste rende la cosa grottesca. E veniamo a noi: finita la guerra fredda cadono anche le condizioni storiche di sudditanza agli Stati Uniti da parte degli europei e dei latino americani. E quindi accadono cose pazzesche: Brasile ed Argentina che dovrebbero essere nazioni ricchissime, vengono strozzate dalle banche americane, giusto per non dimenticare chi comanda. Per gli europei invece c'è già pronto il Risiko (vedi mio precedente intervento). Capite, cari amici, perchè io sia preoccupato? In questo contesto si ignorano anche i messaggi disperati di quelle centinaia di migliaia di persone che vorrebbero far riflettere su tutto questo, ma vengono scientificamente bollate come estremisti (parlo del popolo di Seattle): per essere certi che la gente li veda come fumo negli occhi, si infiltrano agitatori nei loro cortei (vedi black block). Se poi ci sono governanti idioti a gestire le manifestazioni, il gioco è fatto. Io spero che Francesco abbia ragione: lo spero vivamente. Credo che l'unica possibilità di sopravvivere per l'umanità sia quello, per le nazioni ricche di fare un passo indietro e sperare che la politica riprenda il controllo su tecnologia ed economia. C'è un solo mezzo perchè questo avvenga: prima della catastrofe si deve riuscire a sviluppare una fonte di energia pulita e rinnovabile (ricordate quel bel film con K.Reaves: "Reazione a catena"?) a disposizione di tutti i popoli della Terra. Questo permetterebbe di fermare il degrado ambientale e farebbe spezzare le catene dei popoli del terzo e quarto mondo, prima che qualche disperato non metta in pratica in larga scala il "tanto peggio, tanto meglio": e non ne siamo così distanti, vedi il fenomeno dei kamikaze. A questo punto si potrebbe efficacemente varare un piano di controllo demografico (altrimenti fra qualche anno l'India scòffola) perchè altrimenti fra qualche decennio saremmo punto e a capo e dovremmo trovarci altri mondi da abitare. Scusate la prolissità.

lunedì 11/11/2002 11:53:59


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

BENVENUTI :-)))

Commento:









Ferenil
mark.lanza

lunedì 11/11/2002 10:36:45


Nome

Studichito

e-mail

ulissecultura@katamail.com

Titolo

PILLOLE

Commento: TEAM ULISSE CULTURA E SPETTACOLI
Gaetano Liguori virtuoso pianista milanese di jazz è appena rientrato dal viaggio in Medio Oriente, prima Libano poi Iraq, dove ha suonato per celebrare la pace e la fratellanza tra i popoli. Questo musicista, che personalmente apprezzo molto, è coinvolto nel ribadire un progetto d’impegno nell’arte delle sette note al fine di eliminare le pseudo-barriere tra le diverse etnie. Tarentum Nobilissima Urbs.

lunedì 11/11/2002 10:13:13


Nome

TurboPeppe

Titolo

Buon pareggio

Commento: I ragazzi hanno giocato bene, ho visto un buon Triuzzi (è la seconda partita che gioca bene, speriamo continui così...) e un ottimo Capasso, peccato per il gol loro, ci siamo fatti infilare nei minuti di recupero e grazie a delle nostre distrazioni, mah! Comunque bella prestazione, speriamo che il nostro campionato sia davvero iniziato domenica scorsa, intanto... mi consolo con il Congorso (Cicciooo, mò vogghjie 'a Ràff'!!! :-))) ). Cià ;-)

lunedì 11/11/2002 09:54:12


Nome

uctea

Commento:

Video Giulianova-Taranto

lunedì 11/11/2002 09:43:20


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

TardeTà - giornoxgiorno

Commento:

Cose di casa nostra

lunedì 11/11/2002 09:01:00


Nome

Ghiacciolo Gianni

e-mail

giannicalia72@hotmail.com

Titolo

Un attimoooo

Commento: Gerry un caffè anche per me.
Un attimoooooooo che tra un pò ci leggiamo anche un pò di cronaca.

lunedì 11/11/2002 08:41:41


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

IL CRAS VINCE ANCORA ...

Commento:

la Taranto che si fa onore
Cliccate sulla sezione "basket"

lunedì 11/11/2002 08:39:10


Nome

Gerry

Titolo

BUONGIORNO!!!

Commento: Face nu fridd' ... m'agghie n'dostat' tutt' cose! Attenti maligni e malpensanti ... Ah, già, il Malpensante sono io! Come l'anno scorso Giulianova ci ha dato un punticino ... Se non sbaglio, fu l'inizio di una bella rincorsa che ci portò al secondo posto ... Speriamo bene! Oggi ci vuole proprio un bel caffè ... di quelli giusti. Preparo ed offro io a chiunque si voglia accomodare e così fra una chiacchera e l'altra forniti dai giornali potremmo passare una mezzoretta insieme ...
Buona giornata Delfini da Gerry D.E. :-)

lunedì 11/11/2002 08:36:20


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

Magico Rossoblu

Commento:
Con la collaborazione di Peppemel

Le ultime sul Taranto

lunedì 11/11/2002 08:16:44


Nome

66wolf

Titolo

SIAMO IN RIPRESA!!!

Commento: Cari amici vicini e lontani..buonasera!! Oscie u Tarde nuestre a pareggiato una partita, che probabilmente poteva vincere (notizie Ansa), ma accontentiamoci siamo in ripresa, ad un mattone per volta costruiremo la torre che ci porterà al settimo cielo (madoo a com ma assut). Comunque da quando non faccio piu' il congorso, o almeno abbia tentato di farlo, il Tardo non perde. Quindi voi cosa dite ci riprovo? Saluti uagniu!!

domenica 10/11/2002 20:10:24


Nome

Gerry

Titolo

E sempre ...

Commento: ... FORZA TARANTOOOOOOOO!!! Un abbraccio a tutti a chi è andato a Giulianova, a chi era in chat ed a chi era a casa a soffrire ... tutti uniti nella sofferenza!!! Per me ancora due punti persi ... Aspettando tempi migliori Vi saluti tutti in ogni parte del mondo ... Gerry Delfino Errante :-)
ISCRIVETEVI ALL'ASSOCIAZIONE dei DELFINI ERRANTI :-)

domenica 10/11/2002 17:02:10


Nome

speedy

e-mail

gliis@tiscali.it

Titolo

per gerry

Commento: ho fatto spero.comunque fammi sapè, grazie

domenica 10/11/2002 16:47:30


Nome

Spuenz

Titolo

Solo 1 a 1

Commento:
Poteva andare molto meglio. Il Taranto ha giocato la sua partita e poteva segnare almeno altri due goal; ma loro giocavano pure col portiere (quidd curnuton) che ha fatto certe parate (almeno a sentire l'enfasi di Publiradio e la fantastica chatcronaca di Kriss). Anche Capasso ha fatto qualche buon intervento.
Non è che si potrebbe fare ricorso per il petardo che ha stordito Capasso?
Ciao a tutti splendidi DELFINI
FOZZA TARATTO

domenica 10/11/2002 16:39:09


Nome

Studichito

e-mail

ulissecultura@katamail.com

Titolo

PRIMA DONAZIONE

Commento:

Si comunica con estrema soddisfazione a tutto il Delfinario che il Nostro Giulio (66wolf) è stato il PRIMO SOCIO ad effettuare una donazione virtuale di un testo: "Radeche Vecchie" di Giuseppe Cassano. Il Team Ulisse Cultura e Spettacoli ringrazia pubblicamente Giulio.

domenica 10/11/2002 14:03:38


Nome

Turco

Titolo

Congorso

Commento: Buona Domenica a tutti!!! Congorso: Giulianova - Taranto: 1-2 ( Passiatore, Pompei) Ci vediamo in chat alle 14.30. Kriss, riscalda le dita. A dopo e buon appetito. FORZA TARANTO ( in tutti i sensi)

domenica 10/11/2002 12:43:26


Nome

Studichito

e-mail

ulissecultura@katamail.com

Commento: TEAM ULISSE CULTURA E SPETTACOLO

E se in una tranquilla mattina d'estate , tenendo la testa tra le mani vi accorgeste che tutto ciò che avete idealizzato e sognato non fosse altro che il vostro modo di guardarvi lì , si , in quella vetrina che riflette la vostra coscienza con tanta avidità da non lasciarvi il tempo di respirare ? Se vi raggiungessero , quasi come se foste rapiti delicatamente ed istintivamente da voi stessi ,una nota , tre accordi musicali ? Se , voltando quel capo verso oriente , sentiste il desiderio irrefrenabile di sfiorare un'emozione , intensa ,colorata , stringente ................... Vorrà dire che sarete disponibili a ripetere un tribale gesto tradizionale , trascinati(da voi stessi) a lasciarvi andare ed un richiamo dei sensi , della forza ,della musica , del blues , della pizzica , ad un richiamo delle vibrazioni che nascono dentro di noi . La terra , l'aria , lo stordimento , la fatica , vi permetterà di liberarvi e sentire la magia della vita , come i neri cercavano di liberarsi dalle loro fatiche nei campi , come le donne cercavano di liberarsi dal timore di essere punte da una tarantola , tanto feroce e malvagia quanto umana e terrena . Terra , musica , paura , emozione , liberazione ..........unite da un girotondo eterno , quello che ognuno di noi vuole percorrere .(M.C.)

Tarentum Nobilissima Urbs .

domenica 10/11/2002 12:22:05


Nome

lucca

Titolo

Buona Domenica

Commento: Buona Domenica a tutti voi

domenica 10/11/2002 11:57:48


Nome

GhiaccioMenta

Commento: Buona domenica a tuttti gli amici delfini ed un in bocca al lupo alla nostra amata squadra.
Ci sentiamo in chat,forza Kris:-)

domenica 10/11/2002 11:56:20


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

TardeTà - giornoxgiorno

Commento:

Cose di casa nostra

domenica 10/11/2002 11:47:16


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

Magico Rossoblu

Commento:

Le ultime sul Taranto

domenica 10/11/2002 11:36:58


Nome

superfranco60

e-mail

superfranco60@libero.it

Titolo

Congorso e Saluti

Commento: Buona domenica a tutti!!!Auguro a tutti i delfini una serena e felice domenica all'insegna di una salutare vittoria del magico TARANTO:Giulianova-TARANTO 0-1,marcatore Pompei. PS:caro Gerry innanzitutto ti ringrazio per il pensiero e l'affetto che nutri nei miei confronti e mi scuso con te e con l'intero delfinario per i lunghi periodi di assenza dallo stesso,dipesi piu' che altro dal grande impegno che casa e lavoro ultimamente stanno sottraendo al mio tempo libero:ma ricordati che tutti voi siete costantemente nei miei pensieri,Taranto è per me una sorta di dolce culla in cui stemperare i miei nervi sempre tesi;purtroppo negli ultimi tempi il lavoro,per quanto mi riguarda, sta creando notevoli problemi e mi auguro vivamente di poter conservare il mio posto di lavoro che per quanto problematico rappresenta pur sempre una fonte di sopravvivenza. Per quanto riguarda l'adesione di cui mi parlavi nel messaggio ti rispondo positivamente poiche' come tarantino amante della propria citta' non potrebbe essere diversamente:con grande piacere,quindi,aderisco alla tua proposta. Ti abbraccio e ti saluto con affetto,Francesco.

domenica 10/11/2002 11:27:32


Nome

Kriss

Commento: Ciao a tutti.Vi aspetto come sempre alle 14.30 x la charcronaca domenicale.Puntuali,mi raccomando! Per il Congorso dico 1 a 2...speriamo bene! A proposito, mi sembrava di avere indovinato il pronostico di domenica scorsa,ma non vedo la mia Raffo :(((...potete dare una controllatina? A dopo.Forza Taranto.Kriss.

domenica 10/11/2002 10:45:56


Nome

Studichito

Titolo

Congorso

Commento: Giulianova-Taranto 1-2 (Venturin-PompeiGol). T.N.U.

domenica 10/11/2002 09:19:04


Nome

fabio@tapaz

e-mail

vitoefabio@tin.it

Titolo

buongiorn uagniu'

Commento: buongiorno e buona domenica a tutti i delfini sparsi nel mondo.GIULIANOVA-TARANTO 0-1 venturin.speriamo di fare punti .forza tarde!!!!

domenica 10/11/2002 08:24:26


Nome

Francesco - Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

kalifra@libero.it

Titolo

x speedy

Commento: Ho appena letto il tuo msg. Certo che ci veniamo a Giulianova. Ghiaccio, ghiaccioli e Garag, alè. Speriamo di incontrarci. FOZZA TARATTO
:-)

domenica 10/11/2002 01:24:59


Nome

Francesco - Ghiaccio bollente rossoblu

e-mail

kalifra@libero.it

Titolo

Addò stè sciame ...

Commento:
Il naufragar m'è dolce in questo muro, amiche e amici miei, e stasera forse più di sempre. Sarà la pizza, sarà la nostra Raffo, sarà che ho aggiunto un pò di grappa, sarà questa musica che mi trafigge il cuore, sarà il vostro dibattito, saranno i vostri tangibili sentimenti, le vostre emozioni che sgorgano, che quasi sfioro, le sento, mah, facite vuje, fatto sta che mi sento sempre più orgoglioso di far parte di questo piccolo grande gruppo di persone belle, vere. E' stato casuale, sì, ma è stata una gran fortuna.
Dove stiamo andando, chiede Roberto. Mi fa venire in mente Pazzaglia, "quelli della notte", chi se lo ricorda? la sua domanda "cosmica": chi siamo? ... da dove veniamo? ... dove andiamo? ... e puntualmente concludeva: ... ah saperlo, saperlo ... :-)
Robbè, battute a parte, è esercizio affascinante ma difficile intuire o prevedere il futuro dell'umanità. Non abbiamo sfere di cristallo. Tuttavia, pensaci, quante volte in una storia millenaria l'uomo ha pensato di essere alla fine e quante volte puntualmente è saltata fuori la "variabile" imprevista che ha rimesso in moto il carrozzone? Le antichissime civiltà orientali, gli Aztechi, la Grecia, Roma, il Rinascimento, le scoperte, le rivoluzioni, le grandi guerre, il nazismo, l'età moderna, gli incontri ravvicinati di ogni tipo, tante storie, storie apparentemente diverse tra loro, ma ogni volta tutte le più ragionevoli e scontate previsioni "umane" trovarono e trovano una smentita ed una risposta, una soluzione, una via nuova inimmaginata. Dove andiamo ... Ah saperlo, saperlo ... Intanto faccio un'altra battuta "cosmica", stavolta alla Catalano: dumane (anzi osce, ca s'ha fatte l'une de notte e mò m'agghia sce curcà, chè il viaggio è lungo e io ... tengo un'età)sciame a Giulianova, ebbene, caro Roberto, a Giulianova il Taranto se non perde, vince, ma se non perde e non vince, vuol dire che pareggia!
E visto che mi trovo mi faccio il Congorso in extremis con l'ultima che ho detto:
Giulianova - TARANTO 1 - 1
Triuzzi ;)
Buonanoooootte!
:-)

domenica 10/11/2002 01:17:20


Nome

Gerry

Titolo

Pensierini notturni

Commento: Ti amo, Taranto ... Ti amo, sirena argentata ... Cara Taranto, sei sempre nei miei pensieri ... Cara Taranto, mamma e fidanzata ... Io ti amo, Taranto, e non ti lascerò mai!!!
Felice notte Delfini ... Gerry D.E. :-)

domenica 10/11/2002 01:14:48


Nome

speedy

e-mail

gliis@tiscali.it

Titolo

per ghiaccio bollente rossoblù

Commento: speriamo che viene a giulianova cosi' da s.b. del tronto posso venirla a vedè forza TARANTO NUESTR......

domenica 10/11/2002 00:42:56


Nome

speedy

e-mail

gliis@tiscali.it

Titolo

scusate

Commento: scusate se non scrivo spesso il lavoro mi impedisce di farlo, ma volevo ricordarvi che ci sono anche io. ciao delfini.

domenica 10/11/2002 00:28:46


Nome

66wolf

Titolo

PETTOLE!!!!

Commento: Kombari e Kommare a com sciame? Domani dove andate di bello? cosa propone lo scenario tarantino in questa giornata festiva di pieno autunno? andate fuori porta, magari a pranzare in un bel ristorantino sulle colline martinesi, oppure vi accontentate delle polpette, o meglio delle braciole fatte in casa..cie bell cu a ricotta ascquant. Fra mille cambiamenti sperati nella nostra cultura, nel nostro modo di vivere, nella nostra mentalità, noi tarantini settentrionalizzati o internazionalizzati sogniamo una città perfetta, un degrado che diventi perfezione, le spiaggie che diventino caraibiche, una citta che non si addormenti ai piedi dell'Ilva, le colline verdi che non siano quelle del siderurgico...uagniu però nu favor vagghia circà, mi raccuman le pettol u giurn di Santa Cecilia non già la ma scurdà..che bello sentire quell'odore di fritto nelle nostre vie, ormai qui l'unico odore che sento nella città che mi ospita e quello dell'indifferenza per queste tradizioni che fortunatamente da noi resistono. Mia moglie è stata torturata da me, doveva assolutamente imparare a fare le chianchiaredde fatte in casa, perchè io la Domenica le dovevo inzuppare con il sugo e la ricotta piccante, per non parlare delle pettole, doveva alzarsi alle sei per darmi un po di sapore di Taranto, uagniu l'agghia accise, però alla fine è diventata una maestra, sono orgoglioso di me ho fatto un ottimo lavoro.

sabato 09/11/2002 23:46:51


Nome

GBRB Communication

e-mail

ghiaccioband@yahoo.it

Titolo

BENVENUTO :-)))

Commento:









paolan

sabato 09/11/2002 22:35:42


Nome

AURO

Titolo

COMMENTO

Commento: Volevo dire che mi fa piacere che il presidente della commissione ecomafie abbia detto che le colline ecologiche sono una soluzione ridicola per il problema della polvere sui tamburi e sulla citta':pero' anche gli sbarramenti alti 60 metri e lo sgombero delle case vicine non mi paiono delle trovate geniali.Poi credo che se il presidente Fitto non si sbriga a convocare le tavolate e a fare lavorare i mediatori sulle questioni ILVA e ambiente la soluzione della tragedia di TARANTO arriverà quando governatore sarà suo figlio,Fitto terzO.Comunque siamo tutti d'accordo che il turismo deve essere incentivato e che la protezione dell'ambiente costituisce una priorita'.Ci daremo da fare in questo senso.Un abbraccio e FOZZA TARATTO,Roberto Auro

sabato 09/11/2002 22:09:35



Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503 504 505 506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 523 524 525 526 527 528 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 544 545 546 547 548 549 550 551 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 591 592 593 594 595 596 597 598 599 600 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 611 612 613 614 615 616 617 618 619 620 621 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 634 635 636 637 638 639 640 641 642 643 644 645 646 647 648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 671 672 673 674 675 676 677 678 679 680 681 682 683 684 685 686 687 688 689 690 691 692 693 694 695 696 697 698 699 700 701 702 703 704 705 706 707 708 709 710 711 712 713 714 715 716 717 718 719 720 721 722 723 724 725 726 727 728 729 730 731 732 733 734 735 736 737 738 739 740 741 742 743 744 745 746 747 748 749 750 751 752 753 754 755 756 757 758 759 760 761 762 763 764 765 766 767 768 769 770 771 772 773 774 775 776 777 778 779 780 781 782 783 784 785 786 787 788 789 790 791 792 793 794 795 796 797 798 799 800 801 802 803 804 805 806 807 808 809 810 811 812 813 814 815 816 817 818 819 820 821 822 823 824 825 826 827 828 829 830 831 832 833 834 835 836 837 838 839 840 841 842 843 844 845 846 847 848 849 850 851 852 853 854 855 856 857 858 859 860 861 862 863 864 865 866 867 868 869 870 871 872 873 874 875 876 877 878 879 880 881 882 883 884 885 886 887 888 889 890 891 892 893 894 895 896 897 898 899 900 901 902 903 904 905 906 907 908 909 910 911 912 913 914 915 916 917 918 919 920 921 922 923 924 925 926 927 928 929 930 931 932 933 934 935 936 937 938 939 940 941 942 943 944 945 946 947 948 949 950 951 952 953 954 955 956 957 958 959 960 961 962 963 964 965 966 967 968 969 970 971 972 973 974 975 976 977 978 979 980 981 982 983 984 985 986 987 988 989 990 991 992 993 994 995 996 997 998 999 1000 1001 1002 1003 1004 1005 1006 1007 1008 1009 1010 1011 1012 1013 1014 1015 1016 1017 1018 1019 1020 1021 1022 1023 1024 1025 1026 1027 1028 1029 1030 1031 1032 1033 1034 1035 1036 1037 1038 1039 1040